Napoli, trattativa a sorpresa: ecco cosa sta succedendo

Trattativa davvero sorprendente per il Napoli, Giuntoli valuta la situazione, ci sono più squadre coinvolte: ecco cosa sta accadendo.

Lo scenario di mercato ipotizzato dal quotidiano La Nazione ha davvero del sorprendente, ci sono due squadre coinvolte oltre gli azzurri: ecco di che giocatore si tratta.

Crisitano Giuntoli
Crisitano Giuntoli, trattativa a sorpresa per il ds azzurro – Napolicalciolive.com

In casa Napoli il clima resta positivo nonostante la sconfitta a sorpresa contro la Cremonese. L’uscita anticipata dalla Coppa Italia non è di certo un problema per una squadra che solo pochi giorni prima aveva battuto 5-1 una diretta concorrente per lo scudetto, ma in ogni caso resta un piccolo momento di amarezza in una stagione che per ora ha regalato solo sorrisi.

L’uscita contro l’ultima in classifica di Serie A è un evento di certo imprevedibile, così tanto da portare Spalletti e la società a compiere inevitabili valutazioni su quali miglioramenti si possono fare a questa rosa, competitiva sì ma forse non del tutto completa. Come più volte ribadito gennaio non sembra essere destinato a vedere grandi colpi del Napoli, ma l’attenzione di Giuntoli e De Laurentiis resta alta alla ricerca di possibili occasioni non previste.

Napoli, occhio alle sorprese: la società resta vigile sul mercato

L’unica vera grande carenza individuata nella prima fase di stagione era il ruolo di vice Di Lorenzo sulla fascia destra, ma l’arrivo immediato del polacco Bereszynski ha subito risolto dubbi e problemi, fornendo a Spalletti un’alternativa di esperienza al proprio capitano. I giorni che separano le squadre dalla fine del mercato sembrano dunque essere potenzialmente tranquilli per il Napoli, ma occhio alle sorprese.

Già in estate, dopo le varie cessioni di livello, la dirigenza campana ha sorpreso tutti con acquisti mirati e spesso completati nel giro di poco tempo, quindi anche in questi ultimi giorni di mercato invernale è lecito attendersi colpi di scena: un esempio può anche essere rappresentato dalla questione Sirigu ed il relativo scambio possibile con Gollini.

Pierluigi Gollini
Pierluigi Gollini, il portiere della Fiorentina piace al Napoli – Napolicalciolive.com

Il portiere della Fiorentina, arrivato in estate come titolare dei viola, non ha decisamente convinto Vincenzo Italiano, così come lato Napoli l’esperto Sirigu non è riuscito ad emergere andando a creare una questione spinosa e da risolvere. Lo scambio pare ben avviato, ma per il momento non concluso e occorre quindi attendere ora notizie.

I buoni rapporti che potrebbero dunque crearsi tra campani e toscani potrebbe inoltre essere d’aiuto in una trattativa a sorpresa che ha preso corpo nelle ultime ore: un possibile cambio di maglia improvviso che coinvolge anche una terza squadra di Serie A.

Fiorentina, per l’attacco si guarda in casa Napoli….ma non solo

A Firenze l’avvio di stagione altalenante e lontano dai fasti della scorsa stagione sta preoccupando e non poco società ed allenatore. Le assenze di Torreira e Vlahovic (sebbene il serbo sia partito già lo scorso gennaio) stanno pesando, in particolar modo quella dell’attaccante. Jovic e Cabral non stanno rendendo secondo le aspettative fino a questo momento e dunque la viola pensa ad un nuovo centravanti: uno come ad esempio Andrea Petagna.

Andrea Petagna
Andrea Petagna, sull’attaccante c’è l’interesse della Fiorentina – Napolicalciolive.com

L’ex primavera del Milan si trova attualmente a Monza dove è arrivato questa estate con la formula del prestito con obbligo di riscatto a salvezza ottenuta, proprio questa parte della formula apre ad una questione: è possibile un suo arrivo a Firenze già a gennaio? Come detto l’obbligo scatterà solo a salvezza ottenuta per i brianzoli, ergo, essendo quest’ultima evenienza non ancora matematica, Petagna si trova in biancorosso in prestito. Per permettere il suo passaggio alla Fiorentina, oltre che a convincere il Napoli, i viola dovranno dunque sperare in un ok da parte del Monza stesso, fino ad allora però la trattativa non potrà in alcun modo prendere forma.