Juventus, la beffa clamorosa: anche in chiave mercato è ‘bufera’

Inizia a pianificare il futuro la Juventus del nuovo presidente Gianluca Ferrero, appena insediatosi dopo le dimissioni di Andrea Agnelli. In ottica mercato i bianconeri rischiano di essere beffati.

La notizia che ha preso piede di recente, infatti, parla di una concorrente per il futuro del tecnico.

Cherubini Juventus
Federico Cherubini, direttore sportivo della Juventus – napolicalciolive.com

Adesso i bianconeri dovranno stare attenti a muoversi in tempo per non rischiare di dover cambiare obiettivo.

Tempo di cambiamento: inizia il nuovo corso Juve

La nuova era in casa Juventus ha preso ufficialmente il via. Dopo il marasma che ha colpito l’organigramma societario, con le dimissioni di massa da parte del Consiglio d’Amministrazione, il nuovo presidente Gianluca Ferrero si è insediato diventando il quattordicesimo presidente della Vecchia Signora non appartenente alla famiglia Agnelli. I bianconeri, adesso, proveranno a pianificare il futuro sia in campo che fuori. Sono diverse le trattative riguardanti l’organico a disposizione di Max Allegri. Tra gennaio e la prossima estate, infatti, potrebbero essere molte le operazioni in entrata e in uscita da parte della Juve.

Allegri Juventus
Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus – napolicalciolive.com

Tra le priorità della Vecchia Signora c’è la ricerca di un uomo che possa sostituire Juan Cuadrado. Il colombiano è in scadenza nel giugno 2023 e, con ogni probabilità, non rinnoverà l’accordo con i bianconeri, visti i rapporti ai minimi termini con il tecnico Allegri. Lontano dal bianconero anche il futuro di Alex Sandro, anche lui in scadenza e come il compagno molto lontano dalla permanenza. La dirigenza adesso dovrà chiarirsi le idee sugli eventuali rinforzi dopo che due degli obiettivi per la fascia, Karsdorp e Fresneda, si sono allontanati parecchio.

La concorrenza spaventa: Vecchia Signora a rischio

Le pianificazioni per il futuro della Juventus, inoltre, non comprendono soltanto gli uomini che scendono in campo. Dallo scossone societario, infatti, Allegri e Cherubini sono stati investiti di ancora più oneri per quanto riguarda la parte sportiva. Proprio il futuro del tecnico, strettamente legato ai risultati, rischia di divenire un caso. La Juventus rischia di vedersi soffiare sotto il naso uno dei papabili sostituti di Allegri: Zinedine Zidane.

Zidane Chelsea
Zinedine Zidane, ex allenatore del Real Madrid – napolicalciolive.com

Secondo quanto riportato dal Daily Express, il Chelsea avrebbe messo gli occhi sull’ex tecnico del Real Madrid, ancora fermo dopo la fine dell’esperienza con le merengues. A spingere i Blues verso Zidane è la posizione sempre più incerta di Graham Potter. L’ex Brighton non sta passando un buon momento alla guida del Chelsea e attualmente si trova a dieci punti di distacco dalla zona Champions. Se Potter non dovesse riuscire ad invertire la rotta la dirigenza potrebbe, dunque, tentare l’affondo per Zidane, grande obiettivo della Juve.