Assoluta novità in Portogallo: utilizzato il cartellino bianco

Prima volta storica nel mondo del calcio. Durante la Coppa di Portogallo femminile è stato utilizzato il cartellino bianco, che fa il suo esordio nel calcio professionistico.

La notizia ha lasciato sbigottiti i tifosi che non avevano mai visto un episodio simile su di un campo da calcio.

Benfica Sporting Women
Calciatrici di Benfica e Sporting CP si contendono il pallone – napolicalciolive.com

Il direttore di gara ha optato per il cartellino bianco a causa della situazione verificatasi in campo.

In Portogallo è tempo di Coppa ma un episodio ruba la scena

Nella settimana in cui il calcio italiano ha visto completarsi il quadro dei quarti di finale della Coppa Italia e assegnare la Supercoppa Italiana, non sono mancate le sorprese. L’Inter si è aggiudicata la grande sfida contro i cugini del Milan con un 3-0 che ha regalato la quarta Supercoppa Italiana da allenatore a Simone Inzaghi. Le sorprese più grandi, però, sono arrivate dal tabellone della Coppa Italia. Inter, Roma, Lazio, Atalanta e Juventus hanno rispettato i pronostici battendo rispettivamente Parma, Genoa, Bologna, Spezia e Monza accedendo ai quarti di finale. Negli altri campi, invece, sono arrivate delle inaspettate sorprese. La Fiorentina ha faticato per avere la meglio di una Samp in piena corsa salvezza mentre le prime due squadre di Serie A sono andate in contro ad un’impronosticabile eliminazione. Il Milan è caduto a San Siro contro il Torino di Ivan Juric.

Milan Coppa Italia
Calciatori del Milan delusi dopo l’eliminazione in Coppa Italia – napolicalciolive.com

Nel match interno i rossoneri non sono riusciti a sfruttare la superiorità numerica, causata dall’espulsione di Djidji, e sono capitolati ai supplementari per il gol di Michel Adopo. Ancora più clamoroso, però, è l’addio alla competizione del Napoli, assoluto mattatore in campionato. Anche i partenopei sono caduti in casa contro la Cremonese, fanalino di coda in Serie A. Gli azzurri hanno subito il pareggio di Afena-Gyan a pochi minuti dal novantesimo e con l’errore di Lobotka dagli undici metri si è materializzata un’eliminazione clamorosa. La Coppa Italia ha tenuto i tifosi con il fiato sospeso fino all’ultimo ma anche negli altri paesi d’Europa è tempo di coppe nazionali. In Portogallo, infatti, si sta disputando la Taça de Portugal.

Clamoroso in Portogallo: decisione dell’arbitro mai vista prima

La Taça de Portugal è entrata nel vivo. Nel torneo maschile sono appena stati disputati gli ottavi di finale, mentre in quello femminile la competizione è leggermente più avanti. Per le calciatrici portoghesi, infatti, il prossimo stage della coppa nazionale saranno le semifinali, programmate a marzo e aprile 2023. Durante i quarti di finale, nel match tra Benfica e Sporting CP,  è avvenuto un episodio mai visto prima. Protagonista dell’episodio il direttore di gara dell’incontro: Catarina Campos.

L’arbitro portoghese si è reso, infatti, protagonista di un episodio destinato a rimanere nella storia. Durante il primo tempo del match tra le due squadre femminili un tifoso sugli spalti ha accusato un malore. L’intervento tempestivo degli staff sanitari di entrambe le squadre ha scongiurato conseguenze gravi. Al rientro in campo degli operatori sanitari dei team l’arbitro Campos ha sventolato ad ambo le parti un cartellino bianco. Il suddetto cartellino non indica una sanzione, bensì rappresenterebbe una menzione di merito per un gesto di fair play. Quello dell’arbitro Campos è il primo cartellino bianco sventolato in una partita di calcio e rimarrà, dunque, per sempre inciso nella storia.