Calcio italiano in lutto: morto per un malore improvviso

La morte ha sconvolto il mondo del calcio, in particolar modo i club in cui ha giocato. Una notizia davvero terribile.

La morte è sempre è un evento drammatico, specialmente se colpisce una persona giovane e carica di vita. È sempre difficile riuscire a digerire la scomparsa di una persona che ha dato tutto sé stesso al lavoro che svolgeva e alle persone che aveva accanto.

Lutto Milan
Il mondo del calcio in lutto – Napolicalciolive.com

In particolar modo i tifosi del Milan hanno appreso la notizia e, prima che la squadra scendesse in campo sul prato dell’Olimpico per affronare la Lazio, hanno dedicato un pensiero alla morte dell’ex allenatore e calciatore rossonero.

Milan in lutto: la tragedia colpisce tutti

Nessuno se lo sarebbe mai aspettato ed eppure la notizia della morte è arrivata mentre la squadra stava preparando la trasferta di Roma. Il Milan, immerso in un momento in cui stenta a proporre il suo gioco, ha subito espresso le proprie condiglianze alla famiglia del tecnico e a tutte le persone che gli volevano bene.

Milan contro la Lazio
Il Milan è lutto per la scomparsa dell’allenatore – Napolicalciolive.com

È stata in effetti una batosta, perché morire a causa di un attacco cardiaco a soli 48 anni mentre si gioca assieme ai propri amici è un qualcosa che è difficile persino ad immaginare. Il Milan, appresa la morte del classe 1974 Patrizio Billio, ha immediatamente postato sui social il seguente e toccante messaggio: “Ieri ci ha prematuramente lasciato Patrizio Billio, cresciuto nel nostro settore giovanile”, afferma nella nota il club rossonero. “Dal 2011 Patrizio allenava la Scuola Calcio del Milan in Kuwait. Tutta la famiglia rossonera si stringe al dolore dei suoi cari”.

Milan, chi era Patrizio Billio?

Ex calciatore, dal 2011 allenava la Scuola Calcio del Milan di stanza nel piccolo paese del Kuwait. Patrizio Billio era un amante del pallone e dello sport a tutto tondo. Assieme all’amico Pietro Vierchowod stava organizzando la prossima edizione della Milano Summer Cup di Cortina d’Ampezzo.

Patrizio Billio con il Dundee
Patrizio Billio al Dens Park di Dundee – Instagram

Billio era stato un’ottimo calciatore di ruolo centrocampista. Ha cominciato la sua carriera ovviamente nel Milan nel 1992 senza mai giocare un solo minuto con la maglia rossonera. Succesivamente ha vestito le maglie di Ravenna, Verona, Casarano, Ternana, Monza e Ancona. Nel 1996 sbarca in Premier League, giocando con Attilio Lombardo nel Crystal Palace, mentre tra il 1999 e 2003 veste le maglie degli scozzesi Aberdeen e Dundee United.

I due club della Scottish Premier League, evidentemente toccati dalla tragedia, hanno espresso le loro condoglianze sui social ricordando la figura di Patrizio.