Eintracht Francoforte, Glasner punta al ribaltone: la strategia del tecnico

Manca pochissimo ad uno dei match più attesi dai tifosi partenopei: Napoli-Eintracht Francoforte. Il 2-0 ottenuto in terra tedesca nella gara d’andata lascia ben sperare gli azzurri, ma Glasner non si arrende.

Il tecnico tedesco ha parlato nella conferenza stampa della viglia. Tra i tanti argomenti toccati c’è anche lo stile di gioco del Napoli di Spalletti, studiato da Glasner anche nella partita degli azzurri contro l’Atalanta.

Glasner Eintracht
Oliver Glasner ha un obiettivo chiaro in testa: passare il turno in Champions League – napolicalciolive.com

Il tecnico dell’Eintracht sa bene che il Napoli è una squadra difficile da colpire, soprattutto tra le mura amiche, ma ha in mente diverse strategie per impensierire i partenopei. La squadra tedesca punterà tutto sulla propria qualità, la stessa che gli ha permesso di trionfare contro ogni pronostico nella scorsa edizione di Europa League.

Glasner ci crede: “Daremo tutto quello che possiamo”

L’Eintracht Francoforte di Oliver Glasner è chiamato alla grande impresa. Allo Stadio Diego Armando Maradona, infatti, i tedeschi dovranno cercare di ribaltare il 2-0 subìto all’andata con i gol di Osimhen e Di Lorenzo. Nella conferenza stampa che precede la gara, Glasner ha voluto incitare i suoi promettendo ai tifosi il massimo impegno: “Daremo tutto quello che possiamo dare“.

Eintracht Napoli
Oliver Glasner prepara i suoi alla trasferta di Napoli – napolicalciolive.com

Superare il turno in casa di una corazzata come quella guidata da Luciano Spalletti non sarà certamente facile. Per farlo, però, Glasner valuta diverse soluzioni ma, a prescindere dalla strategia e dal modo, la sua squadra cercherà il passaggio del turno. Ecco le parole del tecnico: “Possiamo fare 3 gol subito e poi aspettare, oppure il contrario. Oppure andare ai calci di rigore. Bisogna mettere tutto sulla bilancia e vedere le nostre potenzialità. Ora non dobbiamo eccedere di ottimismo, ma punteremo tutte le nostre qualità, come ha detto Rode. Noi pensiamo al nostro obiettivo, rappresentiamo Francoforte sul palcoscenico europeo, vedremo cosa uscirà fuori“.

Due pericoli in meno per il Napoli: Glasner non fa drammi

Oltre all’assenza della parte più calda del pubblico tedesco, fermata dal Prefetto di Napoli con il divieto di trasferta, allo Stadio Maradona Glasner dovrà rinunciare anche ad altre improntati pedine. La prima è Randal Kolo Muani, attaccante francese autore di 16 gol fino ad ora, assente dopo l’espulsione della gara d’andata.

Kolo Muani Eintracht
Kolo Muani non sarà della partita a causa dell’espulsione rimediata all’andata – napolicalciolive.com

Assenza pesante e non preventivata, invece, quella di Jesper Lindstrom. Il fantasista danese ha rimediato un infortunio alla caviglia che lo ha già costretto a saltare il match di Bundesliga contro lo Stoccarda. Nonostante le pesanti assenze Glasner, però, non perde lo spirito e prova a trasmettere fiducia a chi scenderà in campo: “Abbiamo già mostrato di potere completare le nostre lacune nel lato offensivo e difensivo. Abbiamo altri giocatori con capacità, che possono fare gol, chi prenderà il loro posto ha tutta la nostra fiducia. Dobbiamo vincere come squadra“.