Messi, controllo da brividi: dove finisce il pallone?

Ci sono calciatori che non necessitano di particolari presentazioni, ed uno di questi è senza dubbio Lionel Messi. Il campione del Mondo argentino ha vinto tutto in carriera: tocco fatato e qualità enormi. Dove finisce il pallone? 

Nell’ultimo periodo Lionel Messi è tornato sulla bocca di tutti, ma non per le sue giocate. A tenere banco è piuttosto il suo futuro ancora particolarmente incerto e sempre più distante dal Paris Saint Germain. A Parigi sarebbe dovuto essere la ciliegina sulla torta di un tridente da favola con Mbappé e Neymar, ma l’argentino ha floppato insieme alla squadra nell’obiettivo più importante: la Champions League.

Una carriera da favola: dal Barcellona al PSG e quel tocco da brividi 
Messi e quel tocco da brividi – napolicalciolive.com

Il contratto di Messi, che in foto vediamo in uno dei suoi magici controllo palla, è in scadenza al termine dell’attuale stagione col PSG e potrebbe non essere rinnovato. Il Barcellona vorrebbe infatti provare ad approfittare della situazione per riportare al Camp Nou il figliol prodigo, tanto amato da tifosi ed ambiente. Dalla Spagna parlano già di ipotetiche cifre, con un eventuale abbassamento corposo di ingaggio rispetto a quando lasciò Barcellona nel 2021 tra le lacrime di un addio sofferto e molto discusso. A Parigi le cose non sono andate per il meglio, anche se qualche lampo di classe lo ha comunque fatto vedere. Un calciatore conosciuto in tutto il mondo per la sua infinita classe palla al piede, che continua a quasi 35 anni a deliziare i suoi fan con giocate da fenomeno. Nella foto che vedete in questo paragrafo il sette volte Pallone d’oro è impegnato in un classico controllo palla dei suoi, ma qual è il vero pallone giocato dal numero 30?

Una carriera da favola: dal Barcellona al PSG e quel tocco da brividi

Tre opzioni in serie per determinare quale pallone stia veramente giocando Leo Messi nell’immagine in questione. Occhi fissi sul pallone e massima concentrazione per la ‘Pulce’, che raramente sbaglia un controllo palla grazie ad una tecnica fenomenale e ad una frequenza di passo che lo ha reso leggenda.

Una carriera da favola: dal Barcellona al PSG e quel tocco da brividi 
Messi e quel tocco da brividi – napolicalciolive.com

Come si evince dalla seconda foto il campione del Mondo argentino stava giocando il pallone B, e dunque quello centrale, che sembra condurre con un leggero tocco d’estero ad accarezzare la sfera come solo lui sa fare. Una giocata in piena regola nel bagaglio tecnico del sette volte Pallone d’oro, che a dispetto dell’età che avanza è ancora affamato di titoli e successi, come dimostrato anche al Mondiale. A fine stagione scopriremo il suo futuro.