De Laurentiis dimentica Spalletti: colpaccio a zero

De Laurentiis ha già pronto un piano di riserva, in caso di addio di Spalletti. E col nuovo tecnico arriverebbe anche un importante giocatore.

Il Napoli campione d’Italia si prepara a un’estate di fuoco, con tanti cambi in società, sia a livello dirigenziale che nella rosa. Una rivoluzione che fino a poche settimane fa nessuno poteva immaginare, ma che non preoccupa Aurelio De Laurentiis. Il patron del club azzurro ha infatti un piano per rinnovare la squadra, mantenendone però alte le ambizioni e le potenzialità tecniche. Tutto passa ovviamente da chi sarà il nuovo allenatore dei partenopei nella prossima stagione.

De Lauretiis punta Luis Enrique in panchina e Marco Asensio in attacco
Il piano di De Laurentiis per il prossimo futuro del Napoli. (LaPresse) Napolicalciolive.com

Il destino di Luciano Spalletti pare incredibilmente segnato, a questo punto. L’allenatore di Certaldo va in scadenza di contratto a fine giugno, e in questo momento pare difficile ipotizzare un rinnovo. Sarà dunque separazione, e per il Napoli diventerà necessario andare subito a trovare un nuovo tecnico con cui far ripartire il suo progetto. Una caratteristica fondamentale è quella della proposta di gioco, offensiva e moderna, per dare continuità a quanto visto quest’anno con Spalletti, e le opzioni sul tavolo sono molte.

De Laurentiis avrebbe già contattato almeno cinque nomi per sondare il terreno, anche se ad oggi non c’è nulla di certo sul futuro della panchina partenopea. Il profilo favorito per ereditare il posto di Spalletti è però noto, e si tratta dell’ex tecnico di Roma, Barcellona e nazionale spagnola Luis Enrique. Il 53enne allenatore asturiano, senza contratto dalla fine dei Mondiali in Qatar, sarebbe molto interessato al lavoro, come dice anche la ‘Gazzetta dello Sport’, ma per adesso vuole riflettere sulle opzioni.

Luis Enrique pensa al Napoli, e chiede un regalo a De Laurentiis

Come tutti gli allenatori, anche lo spagnolo ha i suoi pupilli e uno di questi sarebbe sulla lista richiesta da Luis Enrique alla proprietà partenopea. Si tratta di Marco Asensio, 27enne attaccante maiorchino in forza adesso al Real Madrid, che potrebbe rappresentare un’importante occasione per il Napoli. De Laurentiis lo aveva già seguito nei mesi scorsi, sfidando la concorrenza del Milan, per cui il gradimento del presidente per il giocatore è assolutamente assicurato.

De Lauretiis punta Luis Enrique in panchina e Marco Asensio in attacco
Marco Asensio è il rinforzo ideale per il nuovo Napoli. (LaPresse) Napolicalciolive.com

Asensio sarebbe perfetto come sostituto di Hirving Lozano, che ha un contratto in scadenza nel 2024 e non pare intenzionato a rinnovare: il Napoli lo venderebbe in estate per non perderlo a zero tra un anno. Anche il maiorchino del Real è in scadenza, ma a fine giugno, per cui potrebbe arrivare al Napoli a titolo gratuito. Ad aprile si era parlato di una firma imminente con i Blancos, che però ancora non è arrivata, lasciando aperte tutte le porte. Il problema principale riguarda l’ingaggio: Asensio guadagna 7 milioni l’anno, molto di più del tetto salariale di 2,5 milioni previsto da De Laurentiis.