“Torna Pirlo”: esonero e sorpresa, tifosi spiazzati

L’avventura di Andrea Pirlo in Turchia, al Fatih Karagumruk, è finita anzitempo. Una separazione che evidentemente pone l’accento ora su quello che sarà il prossimo futuro dell’allenatore ex Juve

Con anticipo rispetto alla naturale conclusione del campionato Andrea Pirlo ha salutato il Fatih Karagumruk, club turco che ha portato ad una posizione tranquilla di classifica prima di lasciare. Non si è quindi trattato di un esonero a tre giornate dalla conclusione, ma di un semplice addio anticipato.

Calciomercato, l'annuncio sul futuro di Pirlo: Viviano è stato chiaro
Pirlo e il ritorno in Serie A: l’annuncio (LaPresse) – napolicalciolive.com

Al netto di tutto, infatti, il club di Istanbul non era già intenzionato a proseguire la strada al fianco di Andrea Pirlo anche nella prossima stagione, motivo per cui, alla luce della situazione tranquilla in campionato, ha lasciato libero il tecnico ex Juventus, che potrà così programmare in totale tranquillità le prossime mosse.

Nel comunicato ufficiale del Fatih non sono mancati anche ringraziamenti ed auguri nei confronti di Pirlo, che con la stessa compagine turca ha anche avuto modo di allenare alcune vecchie conoscenze del campionato italiano come Emiliano Viviano, Fabio Borini, Matteo Ricci, Davide Biraschi ed Andrea Bertolacci. Una folta colonia di italiani con cui aveva inevitabilmente instaurato anche un ottimo rapporto.

Calciomercato, l’annuncio sul futuro di Pirlo: Viviano è stato chiaro

Stima e rispetto tra Pirlo ed i suoi calciatori azzurri, che si evince anche dalle parole del portiere Emiliano Viviano, che a ‘Calciomercato.it’, in diretta Twitch su TvPlay ha ammesso spiegato come non sia stato un esonero: “Andrea non avrebbe continuato l’anno prossimo e la società e lui devono prepararsi al prossimo anno. Non è vero che siano mancati i risultati”.

Calciomercato, l'annuncio sul futuro di Pirlo: Viviano è stato chiaro
Pirlo e il ritorno in Serie A: l’annuncio (LaPresse) – napolicalciolive.com

Il portiere ha evidenziano come non abbiano più obiettivi: sono salvi ma l’Europa non è raggiungibile, e dunque la separazione è stata serena e consensuale. Concetti ricalcati e che risaltano come Pirlo sia andato via dalla Turchia in totale serenità.

Ora è tempo di pensare alle prossime mosse, ed in riferimento ad un eventuale rientro in Serie A del ‘Maestro’, Viviano evidenzia: “In questo preciso momento Pirlo non ha alle spalle nessuno, non c’è un club con cui abbia già raggiunto un accordo in vista del prossimo anno. Da quello che mi risultato è assolutamente aperto e disponibile verso un’esperienza all’estero”.

Viviano ha quindi aggiunto come “A lui ora come ora interessa di più un progetto vero e credibile rispetto all’eventualità di allenare in una piazza importante”. Difficile quindi pronosticare quello che sarà il destino dell’ex Juve.