Addio in diretta: Napoli, ecco cosa sta succedendo

Il campionato di Serie A si avvia al termine. Queste potrebbero essere le ultime partite col proprio club anche per un allenatore italiano accostato al Napoli 

La cavalcata straordinaria del Napoli di Luciano Spalletti ha portato in dote uno scudetto atteso ben 33 anni. A dispetto della gioia per il raggiungimento di un traguardo tanto agognato, i tifosi azzurri dovranno fronteggiare il probabile addio dello stesso allenatore di Certaldo.

Gasperini e l'Atalanta: "Non so se troveremo un punto d'incontro"
Gasperini e l’annuncio sul futuro: novità per il Napoli di De Laurentiis (LaPresse) – napolicalciolive.com

In soli due anni Spalletti ha creato un legame fortissimo con ambiente, calciatori e piazza, facendosi amare per il suo enorme talento, la capacità di comunicare, grande empatia col pubblico e naturalmente in virtù del suo straordinario lavoro, che in un solo biennio ha portato a Napoli uno scudetto atteso oltre un trentennio.

La possibile separazione da Spalletti è quindi evidentemente dolorosa per la piazza, che qualora il tutto si concretizzasse dovrà prepararsi ad accogliere un nuovo condottiero. In questo senso De Laurentiis e soci sono già al lavoro, con parecchi profili di allenatori importanti già accostati al Napoli nelle ultime settimane.

In questo momento il nome più caldo resta quello di Luis Enrique, ex ct della Spagna e campione d’Europa una manciata d’anni fa sulla panchina del Barcellona. Tanti però i tecnici già accostati, anche solo di sfuggita agli azzurri: da Italiano a Gasperini passando per Motta e svariati altri.

Calciomercato Napoli, Gasperini e l’Atalanta: “Non so se troveremo un punto d’incontro”

Tra i profili citati c’è anche quello di Gian Piero Gasperini, che negli anni ha costruito tanto a Bergamo con l’Atalanta, e che potrebbe essere arrivato anche alla fine della sua lunga e fruttuosa avventura in nerazzurro.

Gasperini e l'Atalanta: "Non so se troveremo un punto d'incontro"
Gasperini e l’annuncio sul futuro (LaPresse) – napolicalciolive.com

Di recente è arrivato un pirotecnico ko in Serie A in casa dell’Inter, e al termine della partita a ‘Sky Sport’, Gasperini si è soffermato anche su quello che potrebbe essere il suo futuro: “In questa stagione ci sono state disparità di giudizi. Per tanto tempo si è parlato di obiettivo Champions, ma io non la vedo in questo modo. Per un allenatore così diventa difficile confrontarsi ogni volta con l’obiettivo”.

Poi il focus vero e proprio con un campanello d’allarme per i tifosi atalantini: “Con la società il rapporto è splendido e conoscono le mie opinioni. Poi, però, c’è il calcio ed è possibile avere punti di vista diversi. Non so se riusciremo a trovare un punto d’incontro“.

Un punto interrogativo importante sul futuro di Gasperini, con anche il Napoli che eventualmente può prendere nota.