Dall’Inter al Milan, trasferimento surreale in Italia

Il club rossonero è pronto ad un cambiamento importante: il colpo a sorpresa può arrivare nientemeno che dall’Inter

È stato un anno molto difficile per il Milan di Stefano Pioli che, seppur in maniera claudicante, ha centrato uno degli obiettivi minimi per questa stagione: la qualificazione alla prossima Champions League.

Addio Inter: adesso il futuro si chiama Milan
C’è il Milan nel suo futuro: Inter tradita (Lapresse) – Napolicalciolive.com

Il quarto posto è arrivato aritmeticamente ad una manciata di minuti dalla chiusura della Serie A ed è anche per questo che la fiducia all’allenatore emiliano è stata ampiamente confermata. Non è stato così per Maldini e Massara, licenziati senza troppi patemi da Gerry Cardinale. La via, per quanto concerne il calciomercato estivo, è stata già tracciata: spazio al noto algoritmo del cult ‘Moneyball’ e ad un utilizzo dei dati raccolti molto diverso che nel recente passato. Una scommessa per alcuni, ma intanto il Milan cambierà volto con diversi innesti in entrata ed ancora più addii in uscita. In tal senso, soprattutto in attacco la squadra meneghina registrerà un restyling quasi totale.

Ibrahimovic ha già appeso gli scarpini al chiodo mentre Divock Origi, Junior Messias e Ante Rebic sono in cima alla lista delle partenze. Profili che per età, costi del cartellino o soprattutto rendimento in campo sono stati assolutamente deludenti. A centrocampo andrà ricercato un degno erede di Ismael Bennacer, infortunato al ginocchio: l’operazione lo terrà a riposo per almeno 5-6 mesi, con la possibilità di rivederlo probabilmente a fine 2023. Per le entrate ecco quindi che, stanto a quanto viene riportato da ‘Repubblica’, una sorpresa potrebbe arrivare addirittura dalla sponda nerazzurra del Naviglio.

Lascia l’Inter: firma immediata con il Milan

Il quotidiano sostiene che, al netto del gioiello argentino del Real Betis Guido Rodriguez, un altro sarebbe il profilo per rimpolpare la mediana e che nelle prossime settimane potrebbe definire il suo passaggio dall’Inter al Milan. Si tratta di Roberto Gagliardini, che in nerazzurro è arrivato nell’estate 2017 per oltre 20 milioni di euro, dall’Atalanta.

Addio Inter: adesso il futuro si chiama Milan
Saluta Inzaghi e firma col Milan: colpo sorprendente (Lapresse) – Napolicalciolive.com

Il centrocampista classe 1994, infatti, ha deciso di non continuare il suo percorso con la maglia dell’Inter. Il contratto di Gagliardini rimane dunque in scadenza il 30 giugno 2023 con la società di Steven Zhang: delle diverse squadre appare interessate, l’opzione Milan potrebbe fare gola alla società di via Aldo Rossi. Il 29enne bergamasco, pur avendo collezionato 29 apparizioni tra campionato e coppe e poco più di mille minuti agli ordini di Simone Inzaghi, appare comunque come un profilo di spessore che non costerebbe quasi nulla al club di via Aldo Rossi.

Un’opzione che intriga i rossoneri e segna – con le dovute proporzioni – il ripetersi di una tradizione che al ‘Diavolo’ ha portato quasi sempre bene. Da Pirlo a Seedorf, quasi sempre chi ha lasciato il nerazzurro in favore del rossonero è rinato: è anche questa la speranza di Pioli e Cardinale per la firma di Gagliardini.

Impostazioni privacy