Nuovo affondo Napoli: colpo dal Bologna

Il Napoli è pronto a chiudere il primo colpo per la prossima stagione, c’è un affare dal Bologna che sta diventando primario.

La squadra in mano ora a Rudi Garcia è pronta ad accogliere quello che sarà un prossimo titolare, dopo esser stato agli ordini di Thiago Motta giocherà la Champions League. E lo farà da assoluto protagonista stando alle intenzioni del Napoli.

Colpo dal Bologna al Napoli
Il Napoli chiude per un big felsineo (LaPresse) – napolicalciolive.com

È un mese frenetico quello di giugno per il Napoli, dopo aver vinto lo scudetto è già di tempo di programmare la prossima stagione. La scelta dell’allenatore ha spiazzato un po’ i tifosi, Rudi Garcia però garantisce esperienza e qualità per una rosa che ha dimostrato ampi margini di crescita.

Il tutto è condito anche dal calciomercato, che porterà alcune novità in rosa. L’undici titolare non rimarrà immutato, ci sarà qualche partenza e allo stesso tempo arriveranno altri calciatori al Napoli, dosando un mix di esperienza e gioventù. Dal Bologna sta arrivando già il primo colpo, un elemento ambito da tutti i top club.

Dal Bologna al Napoli, i dettagli del colpo

Parlando di cessioni, quella che sembra più certa sarà definita nei prossimi giorni. Kim andrà via dal Napoli, c’è una clausola rescissoria che sarà attuata dal Manchester United e porterà il coreano a lasciare la Serie A, dopo esser stato il miglior difensore del campionato. Sarà subito sostituito da quello che, per rendimento e crescita, possiamo tranquillamente piazzare sul podio nell’ultima stagione. Lucumì passerà dal Bologna al Napoli, non sembrano esserci più dubbi.

Primo colpo dal Bologna
John Lucumi sarà l’erede di Kim (laPresse) – napolicalciolive.com

Il centrale rossoblù è il prescelto al centro della difesa, avrà un compito non certo facile nel sostituire il coreano. John Lucumi ha rappresentato una certezza per Thiago Motta, cresciuto il colombiano è aumentata la qualità di tutto il Bologna nella seconda parte di stagione. Per il numero 26 dei felsinei tante prestazioni di assoluto livello e un rendimento costante, come se avesse giocato da sempre in Serie A: per lui 33 gare all’esordio in Italia e un ruolo da leader in mezzo alla retroguardia.

Lucumi è stato pagato circa 8 milioni un anno fa dal Genk, ma la sua quotazione si è almeno triplicata. Il Bologna chiede 25 milioni, la cessione a queste cifre potrebbe essere fattibile. Il Napoli lo ritiene migliore rispetto a Danso e ad altri centrali sondati, i buoni rapporti col Bologna potrebbero accelerare la trattativa nell’inserire qualche contropartita. Zerbin o Gaetano in prestito potrebbero fare il percorso inverso, sono due calciatori che non dispiacciono a Motta.

Impostazioni privacy