Addio lampo, dopo Kim un altro titolarissimo del Napoli va via

Dopo il difensore sudcoreano un altro elemento della rosa campione di Italia è pronto a fare le valigie per iniziare una nuova ed interessante avventura 

I tifosi partenopei, oramai, sono rassegnati all’idea di perdere uno dei punti di riferimento della difesa. Non è affatto un mistero che il nome di Kim min-Jae piaccia (e non poco) al Bayern Monaco che intende portarlo in Bundesliga pagando la sua clausola rescissoria (ed aggiungendo anche qualche milioncino in più a quanto pare).

Dopo Kim anche Lozano pronto ad andare via
Kim min-Jae – NapoliCalcioLive.com (Foto LaPresse)

Quello del sudcoreano, però, potrebbe anche non essere l’unico addio che si può verificare in questa sessione di calciomercato estiva che si preannuncia a dir poco bollente. Un altro elemento della squadra partenopea, che ha sollevato al cielo il trofeo della Serie A che mancava da ben 33 anni, potrebbe seriamente andare via a breve.

Napoli, non solo Kim: un altro titolare pronto a fare le valigie

In questo ultimo periodo si sta parlando solamente di Arabia Saudita. Sceicchi che non si stanno creando alcun tipo di problema nello sborsare cifre importanti e ad acquistare calciatori che possano fare al caso loro. Basti pensare che nel Paese del Medio Oriente giocano calciatori come Cristiano Ronaldo, Karim Benzema e a breve altri (Zyeck, Koulibaly, Mendy e molti altri ancora).

Trasferimenti che, a dire il vero, stanno facendo davvero molto infuriare gli amanti del calcio che stanno protestando (non poco) sui social network. Adesso, però, c’è un club che è pronto a bussare alla porta di De Laurentiis per chiedere informazioni ad uno dei calciatori probabilmente in uscita dal team azzurro. Stiamo parlando di Hirving Lozano che, a quanto pare, sarebbe entrato nel mirino dell‘Arabia Saudita.

Dopo Kim anche Lozano pronto ad andare via
Hirving Lozano – NapoliCalcioLive.com (Foto LaPresse)

Più di qualche club sta monitorando la sua situazione. Non è assolutamente da escludere che si possa scatenare una vera e propria asta nei suoi confronti. Il Napoli potrebbe seriamente cederlo nelle prossime settimane. Anche perché c’è il serio rischio che, il prossimo anno, possa andare via a parametro zero per la scadenza del suo contratto (30 giugno del 2024).

Difficile, a questo punto, ipotizzare che per l’esterno d’attacco messicano possa esserci un futuro in Premier League oppure in Liga. Molto più probabile che possa provare una nuova esperienza all’estero. Un addio che, per i tifosi, sembra oramai più che scritto. Soprattutto dopo le sue dichiarazioni (rilasciate anni fa) in cui aveva ammesso di voler lasciare Napoli per giocare in un top club. Parole che non piacquero affatto ai sostenitori.