Via a gennaio: Garcia gli ha chiesto di restare

Colpo di scena in casa Napoli. Rudi Garcia ha posto il veto: via solo durante la sessione di gennaio di calciomercato

L’ultimo arrivato, il 23enne Jesper Lindstrom, dopo aver sostenuto le visite mediche e messo l’autografo in calce al contratto che lo lega al Napoli fino al 2028, è già agli ordini di Rudi Garcia.

Garcia gli ha chiesto di restare
Altolà di Garcia: via solo a gennaio (LaPresse)-napolicalciolive.com

Prelevato per complessivi 25 milioni di euro tra prestito (5 milioni) e riscatto dall’Eintracht Francoforte, con la cui maglia ha collezionato 57 presenze impreziosite da 12 gol, è di fatto il sigillo del mercato degli azzurri.

Quasi impossibile, infatti, un altro arrivo prima del gong finale. Discorso diverso sul fronte delle uscite dove nel rush finale potrebbero registrarsi degli addii.

Tuttavia, proprio il tecnico ex Al-Nassr e Roma ha posto il veto. Se partenza deve essere, lo sarà solo durante la finestra invernale che, come è noto, si aprirà il prossimo gennaio.

Gaetano e Zerbin, via solo a gennaio: Garcia gli ha chiesto di restare

Ultime febbrili ore di calciomercato, con il Napoli che dopo l’ingaggio del 23enne danese, con cui spera di far smaltire ai tifosi la delusione per il mancato arrivo di Gabri Veiga, è alle prese con gli scontenti in rosa che mordono il freno per cambiare aria.

Garcia Gaetano Zerbin via a gennaio
Gaetano e Zerbin: via solo a gennaio (Lapresse)-napolicalciolive.com

Non ci sono solo Victor Osimhen, Khvicha Kvaratskhelia, Stanistav Lobotka e il capitano Giovanni Di Lorenzo, pedine inamovibili nello scacchiere tattico di Luciano Spalletti e del suo successore.

Altri azzurri hanno visto poco il campo nella scorsa stagione e rischiano di fare altrettanto in questa che è appena agli inizi. Tra chi reclama più spazio figurano due giovani di belle speranze: Gianluca Gaetano e Alessio Zerbin.

La stagione 2023-24 è iniziata per il classe 1999 e per l’ex Cremonese sulla falsariga di quella passata, ragion per cui i due giovani azzurri smaniano di trovare una nuova sistemazione per giocare con continuità. In proposito, si è vociferato di un interesse del Frosinone per i due.

Tuttavia, come anticipato nel primo paragrafo, Rudi Garcia ha dato l’alt alla loro partenza chiedendo a Gaetano, che nel finale della scorsa annata ha trovato il primo gol in Serie A e in maglia azzurra, e a Zerbin di restare almeno per la prima parte di stagione. Poi, se non fossero soddisfatti dello spazio ricevuto dal tecnico azzurro, avrebbero il via libera a trovarsi una nuova squadra durante la sessione di gennaio di calciomercato.

In fondo, Rudi Garcia con il suo ‘no’ temporaneo alla loro cessione li ha pungolati a credere nelle loro capacità e quindi a giocarsi le loro carte. Del resto, nel calcio non esistono gerarchie cristallizzate. Anzi, bastano poche prestazioni sottotono per rimettere tutto in discussione.

IL CALCIOMERCATO È AL RUSH FINALE:
Non perdere nemmeno un colpo scarica l’app di Calciomercato: CLICCA QUI