Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Juve-Napoli, Arek ha convinto: Milik o Mertens, chi giocherà a Torino?

Juve-Napoli, Arek ha convinto: Milik o Mertens, chi giocherà a Torino?

Milik Mertens Juve-Napoli
Milik Mertens © Getty Images

Juve-Napoli di domenica sera potrebbe essere decisiva per lo scudetto. Sarri a Torino con un grande dubbio: chi giocherà tra Milik e Mertens?

La 33/a giornata di Serie A è stata quella delle speranze ritrovate per il Napoli che in un sol colpo batte l’Udinese al San Paolo in rimonta e recupera due punti sulla Juventus fermata a Crotone. Gli azzurri infatti sospinti da un San Paolo inarrestabile ribaltano la contesa contro i friulani grazie alle reti decisive di Milik e Tonelli che arrotondano il punteggio fino al 4-2 finale. Intanto la Juventus si ferma sull’1-1 allo Scida in virtù di uno splendido goal in rovesciata di Simy che permette al Napoli di giocarsi le proprie carte scudetto nello scontro diretto dello Stadium. Domenica sera in occasione di Juve-Napoli ci vorrà la miglior versione degli azzurri per sperare di sbancare l’Allianz portandosi così ad un solo punto dalla vetta della classifica. Sarri si porterà a Torino una valigia ricca di sogni, ma anche un grande dubbio di formazione: Milik o Mertens? È questo il ballottaggio più importante in vista di Juve-Napoli.

Juve-Napoli, ballottaggio tra Milik e Mertens: ora il polacco ci crede

Milik
Milik Juve-Napoli © Getty Images

Nelle ultime tre gare di campionato Arek Milik è stato tra i più propositivi in assoluto, bravissimo sia a gara in corso che dal 1′ minuto come ieri. Ottima arma a gara iniziata come contro Sassuolo, Chievo e Milan, ma anche abile centravanti boa capace di catalizzare su di se le attenzioni della difesa anche dall’inizio come contro l’Udinese dove a conti fatti è risultato decisivo con la zampata del 3-2 che è valso il sorpasso. L’altro lato della medaglia vede un Mertens lontanissimo dai suoi standard di rendimento ed a secco addirittura dagli inizi di marzo quando realizzò l’inutile goal del 2-4 contro la Roma. Un digiuno lunghissimo che unito all’exploit di Milik (2 reti nelle ultime 3) potrebbe far balenare nella mente di Sarri l’idea di lanciare proprio il polacco in occasione di Juve-Napoli. Molto più remota è invece l’ipotesi di vederli entrambi dall’inizio in un 4-2-3-1, soluzione solamente d’emergenza da adottare a gara in corso. Ma chi è favorito al momento tra Milik e Mertens? Ieri Sarri ha risposto così: “Ti rispondo dopo l’allenamento di domenica mattina. Valutare ora come potrà stare Milik tra quattro giorni è difficile. E’ la prima volta dopo sette mesi che parte dall’inizio, c’è da vedere come starà”. 

La sensazione è quindi che qualcosa possa davvero cambiare.