Home Rubriche Addio Pepe Reina, una cena e poi la ‘despedida’: sarà l’ultima in...

Addio Pepe Reina, una cena e poi la ‘despedida’: sarà l’ultima in azzurro?

Addio Reina
Pepe Reina saluta i tifosi

Pepe Reina si prepara a salutare il Napoli. Ormai non è più un mistero che il portiere spagnolo ha già firmato con il Milan: l’ufficialità arriverà soltanto a fine stagione, ma l’addio potrebbe anche essere anticipato. Per le ultime due gare di campionato, infatti, Sarri sta pensando di dare spazio a Sepe, soprattutto se l’obiettivo scudetto dovesse sfumare del tutto. Napoli-Torino può essere quindi l’occasione per Pepe di abbracciare i suoi tifosi per l’ultima volta, mentre con i compagni l’addio sarà più elaborato. Una cena per ringraziare tutti, altri 20 giorni per lasciare uno spogliatoio che gli ha dato tanto, come tanto lui ha dato a loro. Reina è stato l’ultimo baluardo di un gruppo straordinario, che fino alla fine ha rischiato di fare una grande impresa. Probabilmente non ci riusciranno, ma il legame resterà forte. E la storia di Pepe Reina a Napoli resterà comunque indimenticabile, col suo nome scolpito in una squadra arrivata a un soffio dal miracolo sportivo.

Addio Pepe Reina, si accelera per Rui Patricio: la proposta dello Sporting

addio Reina
Reina © Getty Images

E così, mentre Pepe Reina prepara l’addio al Napoli, la dirigenza azzurra comincia ad accelerare per preparare la sua successione. L’erede designato sembra essere sempre più Rui Patricio. Di recente il presidente De Laurentiis è stato in Portogallo per valutare l’acquisto di una squadra satellite, ma ha avuto anche l’occasione di intavolare due trattative importanti per il Napoli che verrà. La prima è quella relativa ad Alex Grimaldo, che per ora però è in stand-by: sicuramente più calda la pista che porta a Rui Patricio, che con lo Sporting è arrivato alla rottura e vuole andar via. Secondo ‘Diario de Noticias’ c’è già l’accordo sull’ingaggio, a circa due milioni a stagione, mentre si continua a limare il gap tra domanda e offerta. Il prezzo iniziale di Rui Patricio è di 25 milioni, che sono già scesi a 20. Il Napoli è orientato sui 13, ma le parti si stanno avvicinando e presto potrebbe esserci la fumata bianca.