Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Napoli, Ancelotti un ‘regalo’ da parte di Sarri: il motivo

Napoli, Ancelotti un ‘regalo’ da parte di Sarri: il motivo

sarri ancelottiAncelotti Napoli – Il prossimo allenatore degli azzurri è un ‘regalo’ di Sarri a De Laurentiis e ai tifosi per un semplice motivo.

Ancelotti sarà, con ogni probabilità, il nuovo allenatore degli azzurri. Aurelio De Laurentiis non ha perso tempo in questi giorni e, dopo i tentennamenti di Sarri riguardo il proprio futuro, ha deciso di abbreviare i tempi e di agire a modo suo. E così il presidente si è concesso un piccolo regalo, e lo ha concesso ai suoi tifosi. Eppure, l’arrivo di Ancelotti al Napoli non è soltanto merito del presidente. L’ex Bayern è un allenatore di caratura mondiale, più che europea, e conosce il calcio come pochi altri al mondo. E per questo viene da pensare che uno come lui abbia potuto scegliere la squadra campana per un solo motivo: la sua crescita esponenziale negli ultimi anni.

Ancelotti Napoli, a Sarri gran parte dei meriti

Fino a qualche anno fa sarebbe stato infatti impensabile, per gli azzurri, un nome come quello di Ancelotti per la panchina. C’era stato, sì, l’arrivo di Benitez (altro vincente dal palmares invidiabile), ma lo spagnolo aveva da tempo assunto una quadratura più piccola rispetto a quella delle finali di Champions con il suo Liverpool. L’ex Milan ha invece mantenuto sempre una costante nella sua carriera ed inoltre i titoli da lui vinti sono ancora più numerosi. Se adesso il Napoli potrà vantare un allenatore di tale importanza, dunque, il merito è di Sarri. O almeno gran parte. Il toscano ha reso il club azzurro una ‘big’, meritevole, pertanto, delle attenzioni da parte di qualsiasi allenatore al mondo. Le partite disputate dalla squadra in questi anni sono state oggetto di studi ovunque, il club partenopeo ha sciorinato bel gioco e abbattuto record su record. E’ mancata la vittoria di un qualsiasi titolo, vero, ma dovrà pensarci il nuovo entrato a mettere una pezza sopra a questo buco.