Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Il Retroscena – Maksimovic cerca casa: aveva ceduto la sua per ‘colpa’...

Il Retroscena – Maksimovic cerca casa: aveva ceduto la sua per ‘colpa’ di Sarri

Nikola Maksimovic in azione col Napoli @Getty
Nikola Maksimovic @ Getty Images

Retroscena Maksimovic – Il centrale cerca casa a Napoli: aveva lasciato la sua ritenendo di non tornare più con la conferma di Sarri.

Con Maurizio Sarri Maksimovic non è mai stato al centro del progetto, nonostante, pare, sia stato proprio il tecnico toscano a chiedere a Cristiano Giuntoli il suo acquisto. Un acquisto non facile, visti i circa 30 milioni versati al Torino per averlo. Per non parlare della trattativa, durata mesi interi e definita soltanto verso la fine di agosto, quando le porte del mercato stavano per chiudersi. Essendo stato impiegato molto poco, a gennaio il calciatore è stato ceduto in prestito allo Spartak Mosca, rientrando poi a giugno dopo non essere stato riscattato. Ora il serbo si sta allenando a Dimaro col resto del gruppo, e le sue sorti nella squadra azzurra potrebbero cambiare con il nuovo allenatore Carlo Ancelotti. Ma c’è una curiosita che riguarda il difensore ex Torino che nelle ultime ore è emersa: adesso starebbe cercando casa a Napoli.

Retroscena Maksimovic, il difensore temeva la conferma di Sarri

Verrebbe, legittimamente, da chiedersi come mai. Il calciatore è stato per un anno e mezzo all’ombra del Vesuvio prima di andare a Mosca, dove la sua permanenza è durata solo qualche mese. Strano che ora non abbia più una casa, eppure un motivo c’è. E’ Maurizio Sarri, vero e proprio incubo per Nikola. Secondo quanto rivelato da Salvatore Caiazza a Radio Kiss Kiss Napoli, il calciatore avrebbe ceduto il suo vecchio appartamento essendo convinto di non tornare dalla Russia, probabilmente convinto anche di una conferma di Sarri al Napoli. Adesso è tutto cambiato: con l’addio del toscano, passato al Chelsea, Maksimovic è protno a giocarsi le sue chances in azzurro con Ancelotti.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!