Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Napoli-Parma, gli azzurri ‘fanno scansare’ gli emiliani: funziona tutto

Napoli-Parma, gli azzurri ‘fanno scansare’ gli emiliani: funziona tutto

Insigne Napoli-Parma
Insigne Napoli-Parma ©Getty Images

Ancora una volta c’è stata una partita di dominio assoluto: Napoli-Parma ha visto l’incontrastata supremazia degli azzurri, c’è soltanto un difetto.

Anche ieri è arrivata una prestazione eccellente da parte degli azzurri. Il 3-0 di Napoli-Parma poi è un risultato che sta stretto agli azzurri. Gli uomini di Carlo Ancelotti hanno dominato dal primo all’ultimo minuto dell’incontro, riuscendo a trovare il gol già in apertura per poi creare azioni pericolose in serie. I tiri di Insigne e compagni sono stati ben 20, 8 dei quali nello specchio. Ed anche quelli finiti a lato o alto avrebbero potuto fruttare facilmente il gol con maggiore precisione. È stato soltanto questo l’unico limite che il Napoli ha mostrato ieri: il fatto di non aver chiuso la gara già nel primo tempo. Anche se poi il raddoppio è giunto appena cominciato il secondo tempo, e poi è giunto anche il terzo sigillo, nel finale. Entrambe le volte con Milik. Ma contro la Juventus occorrerà maggiore cattiveria in zona gol. È prevedibile e lecito pensare che le occasioni per segnare fra due giorni a Torino saranno di meno, e che l’attacco del Napoli si troverà al cospetto di una difesa e di una squadra molto meglio organizzata rispetto al Parma.

Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!

Napoli-Parma, dominio totale degli azzurri

Le indicazioni positive dall’incontro di ieri per il resto sono tante. Dalla difesa che ha mostrato una prova di solidità alla conferma che il 4-4-2 è il modulo giusto. Ma soprattutto, Ancelotti sa che adesso può contare su tutti i giocatori a sua disposizione. Chiunque giochi, la sua fiducia non viene tradita. Ancelotti ha apportato addirittura 9 cambi rispetto alla partita contro il Torino di domenica scorsa. Eppure il Napoli ha giocato a memoria, come se l’undici titolare fosse sempre lo stesso. Tutti danno il massimo, come l’allenatore ha sottolineato in conferenza stampa, e questo fa si che la qualità della manovra non venga inficiata. È un Napoli che anche ieri è stato capace di dominare l’avversario, come era accaduto con Fiorentina e Torino. Ed anche ieri gli azzurri hanno fatto partita da soli. I soliti detrattori diranno che il Parma – privo del suo uomo migliore, Gervinho – si è scansato. La verità è che è stato il Napoli a farlo scansare.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!