Home Rubriche Napoli-SPAL, test per i ‘delusi’: l’alternativa è la cessione a gennaio

Napoli-SPAL, test per i ‘delusi’: l’alternativa è la cessione a gennaio

CONDIVIDI
minutaggio riserve Napoli
Rog, Ounas e Diawara © Getty Images

Oggi si gioca Napoli-SPAL, impegno sulla carta non molto probante. Ma se anche ora alcuni elementi non giocheranno si faranno delle valutazioni.

Oggi in Napoli-SPAL potrebbe esserci qualche sorpresa di formazione. Carlo Ancelotti proseguirà la sua rotazione allargata della rosa per mandare in campo elementi che, nonostante l’alta considerazione concessa a tutti dall’allenatore del Napoli, stanno comunque giocando poco. Si tratta di vari Amadou Diawara, Marko Rog ed Adam Ounas. Inoltre anche per Elseid Hysaj vige una situazione particolare. I primi tre occupano gli ultimi posti fra i giocatori con più minuti passati in campo. Per tutti loro ci sono stati spesso scampoli di partita, anche se l’ala algerina alla fine ha mostrato un rendimento non male con anche due gol all’attivo. Per lui a gennaio la permanenza appare più che probabile, dal momento che Carlo Ancelotti gli ha dimostrato comunque una certa considerazione. Ed uno come Ounas tornerà senz’altro utile nelle partite di Europa League, dove si gioca un calcio diverso da quello proposto in campionato.

Napoli-SPAL, chi giocherà tra i delusi?

Discorso diverso invece per Diawara e Rog: i due giovani hanno ‘toppato’ in più di una occasione, e soprattutto il maliano è apparso con fin troppo poco mordente. Per ‘Il Mattino’, l’ex mediano del Bologna potrebbe andare altrove a maturare esperienza e minuti in campo che in questo momento a Napoli non riesce a trovare. La società azzurra sarebbe comunque restia a concedere un prestito, mentre ascolterebbe eventuali proposte per una cessione definitiva. Stesso discorso per Rog: con lui ci sarebbero dei contatti col Parma, anche in merito alla vicenda Grassi. Il croato ha bisogno di giocare per crescere. Ed infine c’è Elseid Hysaj, che in stagione non si è sempre distinto in positivo.

Napoli-SPAL, ultima chiamata per gli scontenti

Alle sue spalle c’è Malcuit che scalpita per giocare sempre, senza considerare che anche Maksimovic ha fatto bene nella posizione di laterale destro di difesa. Per l’albanese si parla da tempo del Chelsea di Sarri, ma ad ogni modo ogni possibile sviluppo dovrebbe avvenire soltanto a giugno. Ancelotti ha detto che il Napoli non farà operazioni nel calciomercato di gennaio. Sia in entrata che in uscita. Le uniche eccezioni saranno rappresentate dal fatto di ricevere eventuali richieste da parte di qualche scontento di poter andare altrove. In tal senso gli unici indiziati a fare così sembrano essere proprio Rog e Diawara. Napoli-SPAL per loro sarà l’ultima chiamata, poi ci sarà ‘l’ultimissima’ con il bologna a fine mese, prima che apra i battenti il calciomercato invernale.