Home Napoli News Napoli, non solo acquisti. Tempo di rinnovi in casa azzurra

Napoli, non solo acquisti. Tempo di rinnovi in casa azzurra

Calendario Napoli gennaio
Napoli © Getty Images

Per due giocatori il Napoli avrebbe programmato un nuovo contratto con scadenza allungata ed aumento di ingaggio.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, il Napoli si sta preparando a siglare un paio di rinnovi. Il primo sarebbe quello di Arek Milik. “Il polacco si sta meritando a suon di gol un aumento di ingaggio e logicamente aspira ad essere equiparato ad alcuni tra gli elementi di spicco della rosa, dunque a superare abbondantemente i tre milioni di euro rispetto ai 2,5 all’anno che percepisce attualmente. Nel suo contratto attuale, che risale a quando fu acquistato dal l’Ajax in pratica per sostituire Higuain, non c’è alcuna clausola rescissoria perché De Laurentiis era appena rimasto scottato dalla modalità del trasferimento dell’argentino alla Juve. Anche nel nuovo accordo non dovrebbe essere inserita la possibilità di una cifra prede terminata per portar via Milik dal Napoli e così il matrimonio dovrebbe durare fino al 2023, quando per altro il polacco non avrà neppure compiuto trent’anni”.

Per leggere altre notizie su Milik —> CLICCA QUI

Napoli, matrimonio azzurro destinato a proseguire per Milik e Maksimovic

Nuovo contratto non solo per Milik però: “Discorso simile per Nikola Maksimovic, classe ’91 come Allan e Koulibaly dei quali i tifosi sperano che il club non si privi. Il serbo è il «nuovo Albiol» (pure lo spagnolo andrà in scadenza nel 2021) e quindi verrà blindato anche lui fino al 2023 perché, da terzino o da centrale, rappresenta un puntello per il futuro visto che tra l’altro solo ora l’investimento fatto nel 2016 (26 milioni di euro) sta cominciando a dare i frutti sperati. Il suo stipendio da 1,2 milioni di euro è destinato ad aumentare ma non a lievitare e quindi si potrebbe chiudere sotto ai due milioni a stagione. Maksimovic, tra l’altro, è particolarmente stimato da Ancelotti per la fisicità e per la duttilità tattica ed il convincimento di Carletto è che possa diventare anche un ottimo regista difensivo, in grado quindi di far ripartire velocemente e bene l’azione da dietro. Su indicazione dell’allenatore, dunque, il Napoli si muoverà presto per legare ancor più a lungo Milik e Maksimovic alla maglia azzurra. Invece, per Rog e Diawara (anche loro in scadenza 2021) e già tempo di mercato”.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Napoli, se partono Rog o Diawara si torna su Lobotka