Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Julian Draxler, qualità e talento al servizio del Napoli – VIDEO

Julian Draxler, qualità e talento al servizio del Napoli – VIDEO

Draxler Napoli PSG
Julian Draxler, le caratteristiche ©Getty Images

Si parla di una possibile proposta del PSG che offrirebbe soldi ed anche Julian Draxler al Napoli per Allan. Scopriamo il tedesco campione del mondo 2014.

Julian Draxler è il nome nuovo accostato al Napoli. Il centrocampista offensivo del Paris Saint-Germain è stato inserito nelle possibilità future del calciomercato azzurro in merito al possibile affare che potrebbe portare Allan in Francia. Il PSG sarebbe letteralmente pazzo del 28enne brasiliano, che ha saputo tenere a bada Neymar e Mbappé nel doppio confronto di Champions League tra gli azzurri ed il PSG. Un giocatore così manca ai francesi, e pur di averlo, lo sceicco Al-Khelaifi sarebbe disposto anche a sacrificare il talento di Draxler. Che è ha vinto i Mondiali con la Germania nel 2014 oltre ad altri 8 titoli tra Bundesliga e Ligue 1 con le maglie di Schalke 04 e PSG, pur avendo solo 25 anni. E con la sua nazionale conta già 49 presenze dal 2012. Draxler è ancora molto giovane ma ha un potenziale e dei colpi notevolissimi, oltre che una esperienza da veterano. Ed in una squadra come il Napoli decisamente non farebbe fatica ad assurgersi come uno dei leader tecnici.

Draxler, talento e qualità da offrire al Napoli

Del resto già da giovanissimo se ne è sempre parlato alla grande. Da lui però non è mai davvero arrivato quel salto di qualità che caratterizza l’inizio dell’ascesa di un grande campione. L’approdo in una squadra come il PSG che punta a vincere tutto non lo ha portato comunque ad essere ritenuto un elemento imprescindibile. Cosa che però potrebbe avvenire benissimo a Napoli, dove si viene spesso a creare un particolare contesto con certi giocatori, nonostante la filosofia della società sia quella di dare priorità al gruppo. Era stato così con Cavani e con Higuain, per fare degli esempi. Draxler non è più il bambino prodigio venuto fuori allo Schalke 04 intanto. A fine 2016 venne annunciato il suo passaggio al PSG per 45 milioni di euro, ma lo spazio è sempre stato risicato. Nonostante tutto, il ragazzo ha rifiutato le successive chiamate di Barcellona ed Arsenal. Ora però potrebbe essersi stufato di fare da semplice sparring partner di Neymar e Mbappé.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Napoli: Allan PSG, pronti Draxler ed una vagonata di soldi

Draxler non teme la concorrenza

E rispetto all’estate, quando disse: “So che la competizione con loro due è ardua, ma del resto parliamo di campioni assoluti”, adesso il tedesco potrebbe aver cambiato idea. Tecnicamente il bravo Julian è dotato di colpi e giocate da vero fenomeno. Su YouTube è possibile trovare una giocata pazzesca fatta ai tempi dello Schalke, con un assist di tacco da urlo. Di giocate simili ne ha fatte parecchie, mai fini a loro stesse e sempre funzionali alla buona conclusione di una azione offensiva. Anche col PSG, nonostante fosse una riserva, il suo andamento è sempre stato in linea con le aspettative. Va detto comunque che con il suo connazionale Thomas Tuchel in panchina le cose sono migliorate. Infatti Draxler ha giocato molto più che in passato totalizzando molte volte 90′ a gara. È un elemento assai versatile, che trova nella posizione di ala sinistra la sua naturale collocazione ma che può essere anche adattato come trequartista o seconda punta. Inoltre è veloce, rapido soprattutto nello scatto ed ambidestro, pur essendo destro naturale.

Caratteristiche principali e dove può migliorare

Il forte Draxler possiede una eccellente visione di gioco, che lo porta a fare giocate di intuito quasi sempre comunque efficaci e rapide. Ha un fisico importante – è alto 1.87 cm – ma è un longilineo, e questo non lo penalizza nei movimenti, dandogli al tempo stesso anche una certa resistenza agli urti. Tra i suoi pezzi forti c’è anche il dribbling. Quasi mai perde il pallone, soprattutto se lanciato in serpentine imprevedibili. Sa anche muoversi bene tra le linee e ha un ottimo tiro dalla distanza, sia da fermo che a gioco in corso. Invece deve migliorare dal punto di vista tattico e della costanza. Per riuscire in quest’ultima cosa gli serve necessariamente giocare di più, cosa che finalmente sta accadendo. Ma il PSG non lo ritiene incedibile, complice anche il contratto in scadenza a giugno 2021. Davanti a ghiotte opportunità di mercato Draxler può essere sacrificato, stando a quanto riporta la stampa.

LEGGI ANCHE –> UFFICIALE: sfuma Pavard, ha firmato col Bayern Monaco


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!