Home Napoli News Napoli-Torino, Zielinski: “Peccato per il risultato ma non ci arrendiamo”

Napoli-Torino, Zielinski: “Peccato per il risultato ma non ci arrendiamo”

CONDIVIDI
napoli-torino zielinski
Napoli-Torino, Piotr Zielinski parla del match © Getty Images

Piotr Zielinski ha esaminato il pareggio per 0-0 di Napoli-Torino: “Creiamo tanto ma non segniamo, è un periodo così, che passerà presto”.

Parla a Radio Kiss Kiss Piotr Zielinski. Il centrocampista polacco ha analizzato il pareggio per 0-0 di Napoli-Torino ammettendo: “Purtroppo è un periodo particolare. Sotto la porta avversaria ci gira tutto storto e malgrado i nostri sforzi, il pallone non entra. Ma questo non ci deve abbattere di morale, continuiamo a lavorare duro. Il pareggio è certamente un peccato alla luce di quanto fatto, meritavamo senza alcun dubbio di vincere. A volte le cose vanno bene, basta poco per segnare con ogni palla gol. Poi però succede anche il contrario, ed il pallone proprio non vuole saperne di entrare”. Zielinski si augura che il Napoli possa conoscere miglior sorte a cominciare già dalla prossima partita.

LEGGI ANCHE –> Napoli-Torino, caccia al gol perduto: in Europa League servirà killer instinct

Zielinski dopo Napoli-Torino: “Non pensiamo solo all’Europa League”

“Speriamo che le cose comincino a girare per il verso giusto, così riprenderemo a segnare. Al Torino abbiamo concesso solamente un paio di ripartenze e nient’altro. Ma comunque non avremmo dovuto permetterlo, questo è stato un difetto. per il resto però abbiamo mostrato la solita lucidità, mantenendola per quasi tutto l’incontro. Il gioco mostrato è stato come al solito di qualità e davvero ci è mancato solamente il gol. Adesso arriva di nuovo l’Europa League, ma la coppa non rappresenta il nostro obiettivo esclusivo. Anche in campionato restiamo concentrati e non possiamo rallentare, perché le rivali che stanno indietro spingono. La volontà del Napoli è quella di fare bene in entrambe le competizioni”.

LEGGI ANCHE –> Napoli-Torino, non tutto è da buttare: i tanti aspetti positivi del match

LEGGI ANCHE –> Napoli, diciotto legni in Serie A: il dato che fa riflettere