Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Sediolini San Paolo, Borriello: “In settimana la gara d’appalto”

Sediolini San Paolo, Borriello: “In settimana la gara d’appalto”

Sediolini San Paolo
Tifosi del Napoli al San Paolo ©Getty Images

Sediolini San Paolo – L’assessore allo Sport del Comune di Napoli ha fatto il punto della situazione circa i lavori di ristrutturazione dell’impianto di Fuorigrotta.

Per una squadra che vuole competere a lungo nelle competizioni europee ed ha come obiettivo quello di arrivare fino in fondo uno stadio nuovo, o quantomeno uno stadio rinnovato, è il minimo indispensabile per andare avanti. I lavori del San Paolo sono partiti ormai da un bel pezzo in vista delle Universiadi che si svolgeranno nella proprio nell’impianto che utilizza il Napoli per le sue gare interne. Per questo a beneficiare della ristrutturazione che sta subendo lo stadio di Fuorigrotta non ne sarà soltanto il Comune di Napoli, ma anche la squadra partenopea che potrà finalmente acogliere ed ospitare il proprio pubblico in maniera diversa. Gran parte dei lavori è stata già messa a punto, mancano ancora i sediolini (la parte più grande). Ciro Borriello, assessore allo Sport del Comune di Napoli, ha parlato così ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Basta preoccupazioni, siamo in una fase anche delicata per la valutazione delle offerte. In questa settimana verrà assegnata la gara e settimana prossima si osserveranno tutti gli adempimenti con la firma dei contratti, e finalmente si potrà partire con i sediolini”.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

LEGGI ANCHE —> Napoli-Zurigo, rischio eliminazione minimo per gli azzurri: la situazione

Sediolini San Paolo, “L’appalto a chi darà i tempi migliori”

“Molto si sta giocando sulla questione dei tempi ma non ci sono segni di preoccupazioni”, ha chiarito Borriello, che ha poi proseguito dicendo: “Abbiamo due obiettivi: uno le Universiadi, e proveremo a cambiarne la maggior parte per questa data, nel caso non ci riusciremo proseguiremo dopo. Vorremo portare a compimento quanti più settori possibile, altrimenti ci sarà qualche settore scoperto ma non vedo la parola rischio, in ogni caso niente verrà rimosso senza sostituire. Molto della gara si gioca sulla questione tempi, vediamo chi ha offerto il meglio del tempo. Io voglio portare a termine tutti questi lavori ma abbiamo accumulato un po’ di ritardi che non sono dipesi da una cattiva volontà. Si lavora anche di notte, e so bene quanto si lavora nella struttura commissariale”. Questione di pochi giorni ancora, dunque, e finalmente potrebbe arrivare la svolta per i nuovi sediolini del San Paolo, che dovrebbero essere azzurri come i colori del Napoli.

LEGGI ANCHE —> Napoli-Zurigo, gli svizzeri intimoriti: “Sarà difficile dopo l’andata”


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!