Home Napoli News Napoli-Juventus, a De Laurentiis non va giù la decisione del Casms

Napoli-Juventus, a De Laurentiis non va giù la decisione del Casms

CONDIVIDI
Fatturato Napoli 2018
Aurelio De Laurentiis ©Getty Images

Non solo polemiche su bilancio e debiti che favorirebbero le vittorie della Juventus. Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, starebbe pensando ai bianconeri in vista del big match che attende la squadra azzurra tra una settimana.

Un fatto su cui l’edizione odierna de ‘Il Corriere della Sera’ sottolinea un fatto su Napoli-Juventus: “Domanda e risposta per dare sale alla sfida clou del 3 marzo, sperando che il suo stadio stavolta sia all’altezza in termini di spettatori. Di certo, il presidente non ha apprezzato la decisione del Casms di aprire il San Paolo anche ai tifosi bianconeri, ma tant’è. Reduce dalla vacanza in Trentino guarderà in tv Parma-Napoli, sotto la lente d’ingrandimento c’è l’attacco. Vuole capire se è guarito dall’anemia, ma è soprattutto interessato alla sfida nella sfida tra Milik e Inglese, bomber (avversari) fatti in casa azzurra”.

Per leggere altre notizie su Napoli-Juventus —> CLICCA QUI

Napoli-Juventus tra una settimana. Oggi però c’è Parma-Napoli con anche la sfida tra attaccanti “azzurri”

“Il polacco, quota 10 gol, è arrivato nel dopo Higuain; l’ex Chievo, che di gol ne ha fatti 8, è stato prestato in estate agli emiliani. Il Napoli di Ancelotti, rinfrancato dalla qualificazione agli ottavi di Europa League, non molla la presa in campionato. L’effetto-Atletico può riaccendere la speranza di guadagnare qualche punticino prima dello scontro diretto”.

LEGGI ANCHE —> De Laurentiis: “Primi con 200 mln di debito, sarebbe un male. Napoli-Chelsea in finale di EL”