Home Napoli News Napoli-Juventus, Allegri riabbraccia Pjanic. Dubbi per Douglas Costa

Napoli-Juventus, Allegri riabbraccia Pjanic. Dubbi per Douglas Costa

CONDIVIDI
Napoli-Juventus Pjanic
Miralem Pjanic ©Getty Images

Napoli-Juventus Pjanic – Il centrocampista bosniaco potrebbe recuperare in tempo per la partita del San Paolo, mentre restano ancora forti dubbi per il brasiliano.

Ci siamo quasi, domenica sera sarà il giorno clou del campionato. Il Napoli secondo in classifica sfida la primatista Juventus, la cui distanza di 13 punti mette in cassaforte, almeno per il momento, la corsa per il titolo.  Gli azzurri lotteranno per la vittoria per tanti motivi, primo su tutti l’orgoglio. Ancelotti dovrà fare i conti con alcune importanti assenze, come quella di Raul Albiol e di Mario Rui (per il quale potrebbe arrivare un recupero in extremis). Situazione più semplice in casa bianconera, con mister Allegri che può sorridere dopo una lieta notizia: Pjanic ha recuperato e si sta già allenando per esserci contro i partenopei.

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

LEGGI ANCHE —> Europa League, a Salisburgo grande attesa in vista del Napoli: le ultime

Napoli-Juventus Pjanic, febbre guarita

Il bosniaco ha recuperato dallo stato febbrile che lo ha colpito già prima della gara d’andata di Champions contro l’Atletico Madrid. Il Corriere di Torino riferisce che il centrocampista si sarebbe allenato anche ieri nonostante il giorno libero alla Cantinassa. Dopo aver scaldato i motori contro il Bologna, contro il quale è entrato nei minuti finali di gioco, il suo recupero in vista del Napoli è ormai quasi certo. Diversa la situazione legata a Douglas Costa. Per l’esterno brasiliano persistono dubbi di condizione fisica. Oggi per lui dovrebbe arrivare un nuovo check medico per stabilire il suo stato di forma, ma è possibile credere che sarà assente al San Paolo per lo scontro diretto tra prima e seconda della classe. In ogni caso là davanti per Allegri c’è l’imbarazzo della scelta, mentre nel cerchio di centrocampo il ritorno di Pjanic è una graditissima sorpresa. Gli azzurri, però, non si faranno intimorire per così poco.

LEGGI ANCHE —> Napoli-Juventus, al San Paolo non si perde: l’ultima sconfitta risale ad un anno fa