Home Napoli News Ospina, la prima diagnosi e le possibili dimissioni: il punto sulla Nazionale

Ospina, la prima diagnosi e le possibili dimissioni: il punto sulla Nazionale

CONDIVIDI
Scontro Ospina-Pussetto
Napoli-Udinese, Ospina infortunato ©Getty Images

L’edizione odierna della ‘Gazzetta dello Sport’ ci aggiorna sulle condizioni di Ospina, svenuto ieri durante Napoli-Udinese, partita valida per la ventottesima giornata del campionato di Serie A.

Questa l’analisi della situazione che riguarda le condizioni fisiche di David Ospina dopo quanto avvenuto durante Napoli-Udinese: “David Ospina ha trascorso la notte nella clinica Pineta Grande, a Castel Volturno, dove resterà in osservazione fino a domani. Il portiere, dopo lo scontro con Pussetto, era stato ricoverato in codice rosso nel vicino ospedale San Paolo, dove gli sono state prestate le prime cure e dove è stato sopposto ad una Tac total body che ha dato esito negativo”.

Per leggere altre notizie su Sassuolo-Napoli —> CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Ospina all’ospedale San Paolo, parte l’inchiesta della Asl: il motivo

Ospina, no alla convocazione della Colombia

Infine la Rosea chiarisce: “La prima diagnosi, in ogni modo, è stata di trauma cranico con un profondo taglio sulla fronte, chiuso con alcuni punti di sutura. Il portiere resterà sott’osservazione per l’intera giornata di oggi e se non subentreranno complicazioni, domani verrà dimesso. Intanto, Ospina non potrà rispondere alla convocazione della Nazionale colombiana”.