Home Le Rubriche di napolicalciolive.com A MENTE FREDDA – A Empoli ok solo Meret. Tanti i bocciati...

A MENTE FREDDA – A Empoli ok solo Meret. Tanti i bocciati a sorpresa

Salisburgo-Napoli

Il Napoli perde una brutta partita contro l’Empoli e frena il suo percorso in campionato. La gara contro i toscani è stata una delle peggiori partite giocate dalla compagine azzurra in questa stagione.

Le linee guida della sfida sono state: le amnesie del comparto difensivo, la prestazione incolore del centrocampo, lo scarso apporto produttivo degli esterni offensivi, la scarsa vena di Milik, la grandissima gara giocata da Meret, uno dei pochi che si è salvato nella sconfitta. Mediocre la partita della difesa con sia Luperto che Koulibaly che sono stati autori di alcuni svarioni difensivi che hanno messo in seria difficoltà tutto il proprio reparto. Soprattutto il senegalese è apparso entrato in un periodo d’involuzione tattica, cosa che non gli succedeva da moltissimo tempo. Appena sufficiente la gara dei terzini che non hanno brillato più di tanto. Negativo il supporto del centrocampo con Zielinski che si è fatto notare solo in occasione del gol e con Allan molto al di sotto dei suoi standard abituali.

Per leggere altre notizie su Empoli Napoli —> CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Empoli-Napoli, sconfitta sul piano del gioco: ‘coperta corta’ per il campionato

Napoli fuori da Empoli ossa rotte ma con la speranza sempre viva sull’Europa League

Relativo l’apporto degli esterni offensivi Younes e Ounas che hanno saltato l’uomo con difficoltà e si sono proposti molto poco in attacco. Prestazione sottotono anche di Milik che non è apparso veloce a concludere alcune occasioni capitategli. Gara super del portiere Meret che ha sfornato una prestazione super e sicuramente giocando a questi livelli non potrà sfuggirgli la maglia della Nazionale. Si tratta infatti di uno dei migliori portieri giovani a livello continentale in questo momento. In definitiva il Napoli esce con le ossa rotte da Empoli ma avrà già domenica la possibilità di riscattarsi con il Genoa. Comunque ora la sfida più importante rimane quella in Europa League con gli inglesi dell’Arsenal. Solo vincendo lì la stagione del Napoli potrebbe assumere un aspetto decisamente positivo.

di Ferdinando Guma


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!