Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Nazionali Napoli, da Insigne a Mertens: la sintesi dei loro match

Nazionali Napoli, da Insigne a Mertens: la sintesi dei loro match

Nazionali Napoli – La sintesi delle gare giocate dai calciatori partenopei impegnati ieri con le rispettive squadre nazionali.

Nazionali Napoli
Lorenzo Insigne in Nazionale (Getty Images)

Per essere sempre aggiornato sul Napoli CLICCA QUI

Impegnati con le rispettive squadre nazionali, alcuni calciatori del Napoli sono risultati decisivi ai fini del risultato del match nel quale hanno giocato. Come Lorenzo Insigne. Il numero 10 dell’Italia, ritornato sulla sinistra come ai vecchi tempi in cui c’era Sarri sulla panchina partenopea, ha colpito nuovamente, e lo ha fatto alla grande, contro la Bosnia dopo il gol rifilato alla Grecia venerdì scorso. Dagli sviluppi di un calcio d’angolo, il talento di Frattamaggiore ha raccolto al volo un cross dal fondo, depositando la palla in rete con una prodezza straordinaria. Subito dopo la corsa ad esultare e le dichiarazioni in Rai al termine: “La 10 un peso? E’ una responsabilità, ma cerco di portarla con entusiasmo”. Grazie alla sua rete, e a quella di Verratti (con assist ancora di Insigne), la Nazionale azzurra ha trovato la rimonta e la vittoria sui bosniaci.

LEGGI ANCHE —> Dalla Spagna: Il Napoli vuole Rodrigo, il Valencia chiede troppo. Le cifre

Nazionali Napoli, Mertens decisivo in 15 minuti

Quadro diverso per Dries Mertens. Il belga si è accomodato in panchina per gran parte del match, subentrando soltanto nell’ultimo quarto d’ora di gara. Ma 15 minuti sono stati più che sufficienti al ‘folletto’ per rendersi pericoloso come solo lui sa: suo l’assist per il 3-0 firmato De Bruyne che ha steso la Scozia. Come l’Italia, anche il Belgio è in testa al proprio girone di qualificazione agli Europei con punteggio pieno. L’Albania di Hysaj e Reja ha trionfato, contro la Moldavia. Il terzino napoletano ha giocato l’intera partita. Dalla panchina, infine, ha iniziato anche Adam Ounas, che è entrato in gara soltanto al 68′ al posto di Belaili nell’amichevole tra Algeria e Burundi.