Home Napoli News Ipotesi Jorginho per la Juventus, l’agente: “Sarri ha bisogno di lui”

Ipotesi Jorginho per la Juventus, l’agente: “Sarri ha bisogno di lui”

Jorginho-Juventus, pista concreta o suggestione di mercato? L’agente dell’italo-brasiliano rivela: “Sarri ha bisogno di uno come lui…”.

Fulham-Chelsea
Jorginho, gol al Fulham ©Getty Images

Jorginho Maurizio Sarri, un binomio che parte nel 2015 e che è continuato fino ad un paio di settimane fa. L’italo-brasiliano rappresenta e ha rappresentato il miglior regista possibile per il calcio di Sarri. Così come il tecnico toscano rappresenta e ha rappresentato il miglior allenatore possibile per le caratteristiche di Jorginho. Eppure, quest’anno potrebbe essere il primo anno di entrambi senza il rispettivo supporto. L’approdo alla Juventus di Sarri non corrisponde automaticamente a quello di Jorginho in bianconero. Oppure no? L’agente del calciatore, Joao Santos, non ha mai chiuso la porta ad un eventuale trasferimento a Torino, soprattutto durante la sua recente chiacchierata con il quotidiano inglese del Daily Mail“Nel calciomercato tutto può succedere, non bisogna precludere nulla”. Così l’agente del calciatore aveva commentato ai microfoni britannici, una versione non tanto distante da quanto replicato quest’oggi dallo stesso Joao Santos ai colleghi di Kiss Kiss Napoli.

Jorginho alla Juventus, l’agente: “Sarri ha bisogno di lui”

Il futuro di Jorginho, allora, potrebbe essere nuovamente legato a quello di Maurizio Sarri, come rivela tra le righe l’agente stesso del centrocampista: “La Juventus? Ad oggi non mi risulta ci siano stati contatti tra i bianconeri ed il Chelsea. Una cosa è certa: il mister (Sarri ndr) per fare il proprio tipo di calcio ha bisogno di uno come lui”. Parole chiarissime, quelle di Joao Santos che esalta la qualità del proprio assistito, lavandosi in qualche modo le mani in vista di un’eventuale trattativa: Jorge ha qualità, le sue doti sono perfette per il gioco di Sarri. E’ ancora troppo presto, però, per parlare di trattativa. Se mai dovesse arrivare una telefonata del direttore della Juve (Paratici ndr), starà al Chelsea decidere il da farsi”.