Home Calciomercato Napoli Icardi Napoli, l’idea per superare lo scoglio dei diritti d’immagine

Icardi Napoli, l’idea per superare lo scoglio dei diritti d’immagine

CONDIVIDI
Mauro Icardi napoli
Mauro Icardi Napoli, difficile ma non impossibile © Getty Images

L’affare Icardi Napoli appare tutt’altro che impossibile, nonostante i costi: ci sarebbe anche una precisa strategia per superare l’atavico problema dei diritti d’immagine.

Portare Mauro Icardi al Napoli sarebbe un colpo di calciomercato di quelli ad effetto. Ed in grado anche di far cambiare idea a più di un tifoso in merito al presunto scarso impegno da parte di Aurelio De Laurentiis di voler allestire una squadra forte. Cosa assolutamente non vera questa, visti gli evidenti sforzi economici compiuti ogni anno in sede di campagna acquisti. L’anno scorso ad esempio vennero spesi quasi 100 milioni di euro per portare in maglia azzurra i vari Alex Meret, Fabian Ruiz e Simone Verdi. L’idea Icardi Napoli circola già da un pò di tempo: da almeno un paio di anni per la precisione. Ma se ai tempi la cosa non è sembrata fattibile per il ruolo di primissimo piano che il centravanti argentino rivestiva per l’Inter, questa volta sul serio le cose potrebbero avere dei nuovi risvolti.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Napoli, Verdi al Torino: accordo vicino, le cifre

Icardi Napoli, “ADL ci proverà”

La società nerazzurra ha scaricato il giocatore, che paga intemperanze sia sue che molto probabilmente anche della moglie-manager, Wanda Nara. Una che ama apparire e che sa in che modo farlo. Sul piano tecnico non si discutono le qualità del 26enne Icardi, ex canterano del Barcellona e con un trascorso, molto importante per la sua carriera, alla Sampdoria. È dal punto di vista caratteriale che ci si deve porre delle lecite domande. Ma c’è anche la fiducia nel sapere che con Ancelotti chiunque deve rigare dritto. Intanto ‘Tuttosport’ riferisce che, nonostante le smentite di De Laurentiis in persona risalenti a qualche mese fa, la volontà di portare Icardi in Campania ci sarebbe eccome.

Ingaggio robusto per colmare il vuoto dei diritti d’immagine

Il Napoli potrebbe addirittura concedere al giocatore quasi 10 milioni di euro di ingaggio, e questo come compensazione per la prerogativa – diventata legge in casa azzurra – di volersi appropriare dei diritti di immagine del nuovo tesserato. L’interista ha diversi accordi pubblicitari (Nike in testa) i cui proventi finirebbero al Napoli in casa di firma. Questi mancati introiti verrebbero quindi coperti con un ingaggio importante. Sul calciatore ci sono anche la Juventus – che però non affonda il colpo e starebbe anzi disturbando l’Inter per Romelu Lukaku del Manchester United – e Roma, la quale però manca dell’appeal Champions del Napoli. Per il cartellino si parte da una base di 60 mln di euro.