Home Calciomercato Napoli Napoli, Llorente fa anticamera: si continua ad aspettare Icardi

Napoli, Llorente fa anticamera: si continua ad aspettare Icardi

CONDIVIDI

Fernando Llorente è pronto ad aspettare per firmare il contratto col Napoli, ma per ora c’è “di mezzo” Mauro Icardi…

Llorente attaccante Napoli
Fernando Llorente Getty Images

Sono ore di grande attesa per Fernando Llorente. Lui ha già detto sì al Napoli, è pronto per iniziare la nuova avventura, ma in questo momento è tutto in divenire e non certo per “colpa” sua. Il mercato azzurro in questo momento è bloccato e ruota intorno alla (remota) possibilità che Mauro Icardi possa convincersi e dire sì alla proposta di De Laurentiis. Una situazione molto particolare: dall’altra parte del telefono c’è un calciatore di esperienza internazionale che aspetta soltanto di sapere se e quando potrà iniziare la nuova avventura, ben sapendo che il suo “sì” è legato all’eventuale “no” di un altro calciatore. Ma la sinergia fra Giuntoli e l’entourage di Llorente è alta e c’è anche la disponibilità ad attendere un po’ per un’avventura che si preannuncia entusiasmante.

Il centravanti iberico sarebbe idealmente il “vice” di Arek Milik, o volendo anche un’alternativa tattica preziosa in partite in cui c’è bisogno del peso specifico e l’esperienza per sbloccare partite più difficili. Di sicuro Llorente a Napoli non verrebbe per fare la comparsa, ma per diventare un elemento fondamentale nella rosa che quest’anno proverà a dare l’assalto allo scudetto e proverà a qualificarsi al secondo turno di Champions League.

Llorente-Napoli, le cifre dell’accordo per l’attaccante spagnolo

E così Fernando Llorente è pronto ad apporre la sua firma sul contratto con il Napoli, per diventare l’attaccante di scorta di cui Ancelotti ha gran bisogno. Per l’ex attaccante della Juventus e del Tottenham è pronto un contratto biennale a 2,5 milioni a stagione, con un’opzione per il terzo anno. Accordo comunque abbastanza lungo, per Llorente, che qualora chiudesse 3 anni a Napoli ne avrebbe 37. Un investimento importante su un calciatore considerato ancora perfettamente integro nonostante l’età avanzata, essendo un classe 1985.