Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Calciomercato, aspettando Icardi: chi sta meglio tra le big?

Calciomercato, aspettando Icardi: chi sta meglio tra le big?

Sanchez e Biraghi, De Ligt e Rabiot, Manolas e Lozano: Inter, Juventus e Napoli alla prova del 9: aspettando Icardi, chi è messo meglio al momento?

Ora si può dire che in casa nerazzurra non è il calciomercato di Icardi, o comunque non è l’aspetto cruciale. L’arrivo di Sanchez e Biraghi all’Inter regala un altro sprint al mercato interista e alle velleità di Antonio Conte, che ora ha finalmente la rosa adatta per il suo 3-5-2. Lukaku, Lautaro e il Nino Maravilla compongono un reparto avanzato di straordinario valore. Un colpo di reni importante in quella che è un’ideale rincorsa alla Juventus di Maurizio Sarri. Che si è mossa, e tanto, prima di un momento di impasse dovuto principalmente alla difficoltà nel cedere. De Ligt e Danilo in difesa, Rabiot e Ramsey a centrocampo, il ritorno di Higuain in attacco. Una Juve che a occhio sembra ancora incompleta e, cessioni permettendo, rischia seriamente di non completarsi. Un piccolo vantaggio per le inseguitrici che intanto si rinforzano.

Leggi anche — > Napoli, rivoluzione in difesa? Possibile un colpaccio

Calciomercato Napoli, Lozano e gli altri: come stanno gli azzurri?

Il calciomercato di Icardi non frena neppure le altre contendenti. Non del tutto almeno. Il Napoli intanto ha perso Ounas per Lozano, Albiol per Manolas e  Diawara per Elmas, con in più Di Lorenzo che si è già preso la fascia destra. Rinforzati, sicuramente, gli azzurri, che ora aspettano Llorente o comunque un’altra punta, ma di certo manca ancora il trequartista che chiedeva Ancelotti e a questo punto chissà se arriverà più. Juve, Napoli e Inter: le tre big dello scorso anno saranno le big anche di quest’anno. Con un filo conduttore che unisce tutte e 3: Mauro Icardi, ancora in bilico proprio fra queste 3 maglie, fra questi 3 progetti, anche se allo stato attuale un’eventuale permanenza a Milano servirebbe solo per toglierlo alle avversarie dirette. Chi lo prenderà alla fine? Al momento è la domanda del secolo, ma chiunque delle 3 avesse in squadra anche l’argentino potrebbe salire ancora di un altro gradino.