Home Rubriche Attacco titolare Napoli, Samp-Liverpool-Lecce: turnover in vista

Attacco titolare Napoli, Samp-Liverpool-Lecce: turnover in vista

I problemi di Milik e Insigne impongono le prime scelte ad Ancelotti: quale sarà l’attacco titolare del Napoli?

Archiviata la pausa per le Nazionali inizia il tempo delle scelte anche per Carlo Ancelotti, che dovrà gestire l’attacco titolare del Napoli in vista di un vero e proprio tour de force. Gli azzurri infatti giocheranno ben sette partite in 23 giorni. Il tutto senza avere l’intera rosa al top soprattutto in attacco. I problemi fisici accusati nelle ultime settimane da Insigne e Milik, ad esempio, rischiano di complicare i piani o quantomeno ridurre le possibilità di scelta del tecnico partenopeo.

Lozano attaccante titolare Napoli
Juve Napoli 4-3 Lozano

Napoli-Liverpool impone il turnover: l’attacco titolare con la Sampdoria

Lorenzo Insigne, dopo l’infortunio accusato durante Juventus-Napoli ormai due settimane fa, giovedì ha lavorato in gruppo e quindi è stato regolarmente convocato per il debutto al ‘San Paolo’ contro la Sampdoria. Sembra però improbabile che Ancelotti decida di rischiare il capitano in vista del big-match di Champions League in programma martedì prossimo contro il Liverpool. Molte possibilità ce le ha invece Fernando Llorente, che nel corso della conferenza stampa di presentazione ha lasciato intendere di non avere ancora i 90 minuti nelle gambe. Ma poco importa, perché Ancelotti sembra puntare forte su di lui e ha già anticipato che lo spagnolo potrebbe essere titolare contro la Samp. Probabilmente uscirà nel corso della ripresa, ma dall’inizio potremmo vedere lui insieme a Mertens, visto che Lozano viene da una trasferta intercontinentale e serve fresco contro il Liverpool. Probabile che sulla sinistra trovi spazio Amin Younes, a caccia di un’occasione per dimostrare che in tutto questo assortimento ci sta benissimo anche lui.

Napoli-Sampdoria, i convocati di Ancelotti

PORTIERI: Meret, Ospina, Karnezis. DIFENSORI: Di Lorenzo, Ghoulam, Koulibaly, Luperto, Maksimovic, Malcuit, Manolas, Mario Rui. CENTROCAMPISTI: Allan, Elmas, Fabian Ruiz, Gaetano, Zielinski, Callejon. ATTACCANTI: Insigne, Llorente, Lozano, Mertens, Younes.

Lecce-Napoli, turnover dopo la doppia fatica: chi sarà titolare in attacco?

A sorpresa dopo la Sampdoria dovrebbe tornare a disposizione pure Arek Milik. L’attaccante polacco, fermo ormai dal 10 agosto per un fastidioso infortunio muscolare, partirà sicuramente dalla panchina contro i Reds. Ancelotti dovrà poi decidere come gestire al meglio anche Dries Mertens e Hirving Lozano, entrambi reduci dagli impegni con le rispettive nazionali. In particolare il secondo ha affrontato un lungo viaggio ed è stato tra gli ultimi a rientrare a Napoli, dunque sabato pomeriggio potrebbe partire dalla panchina per tenerlo fresco nella sfida di Champions. L’attacco titolare del Napoli col Liverpool, quindi, potrebbe essere composto proprio dal belga e dal messicano, con Insigne pronto ad agire largo a sinistra. Col Lecce poi il rebus sarà tutto da sciogliere, ma con un’ulteriore settimana a disposizione è possibile che il dubbio resterà soltanto riguardo il partner d’attacco di Milik, che invece potrebbe partire titolare. E attenzione all’opzione 4-3-3, con Callejon (o Lozano) e Insigne (o Younes) a supporto del polacco e tre fra, Allan, Elmas, Fabiàn e Zielinski a completare la linea di metà campo.

di Letterio Donato