Home Napoli News Lecce-Napoli, stop alla festa: le possibili sorprese di Ancelotti

Lecce-Napoli, stop alla festa: le possibili sorprese di Ancelotti

Il Napoli si avvicina alla sfida di Lecce, con una festa da archiviare. Malcuit scalpita, ma attenzione alle sorprese di Ancelotti

La festa è finita, ora si riparte da Lecce. Giusto celebrare una grande soddisfazione come la vittoria col Liverpool, ma Carlo Ancelotti ha subito ammonito i suoi ragazzi. La Champions è già in archivio, all’orizzonte c’è il Lecce ed è al Lecce che si deve pensare per non perdere terreno da Inter e Juventus. Una sfida non semplice: i giallorossi pugliesi sono in forma e hanno appena portato a casa un’impresa a Torino, ma il Napoli non può permettersi una battuta d’arresto contro una squadra che lotta per la salvezza e quindi bisogna vincere. Per l’occasione Ancelotti rispolvera il turnover e darà spazio a chi, per un motivo o per un altro, in queste settimane ha giocato di meno. Come Kevin Malcuit, possibile innesto sulla destra: Di Lorenzo finora non ha saltato neppure un minuto ed è presumibile che nella sfida del Via del Mare, con l’infrasettimanale all’orizzonte, possa essere lui uno degli esclusi dall’undici titolare.

Lecce-Napoli, le probabili formazioni: le scelte di Ancelotti

Tanto turnover in casa Napoli per la sfida di Lecce. In porta si rivedrà David Ospina, in difesa largo a Malcuit e Ghoulam sulle fasce e possibile una chance per Maksimovic o per Luperto, con Manolas non al meglio che ha fatto allenamento differenziato. In mezzo al campo due fra Allan, Elmas, Zielinski e Fabiàn, sulle linee laterali favorito Insigne a sinistra, mentre a destra se rifiata Callejon potrebbe trovare spazio Lozano. In avanti c’è l’imbarazzo della scelta, con Milik pronto a ritrovare un ruolo da protagonista.

LECCE-NAPOLI, LE PROBABILI FORMAZIONI

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Benzar, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Petriccione, Tachtsidis, Majer; Mancosu; Lapadula, Falco. All. Liverani

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Malcuit, Koulibaly, Luperto, Ghoulam; Allan, Zielinski; Lozano, Mertens, Insigne; Milik. All. Ancelotti