Home Calciomercato Napoli Rinnovo Fabian Ruiz, Napoli al lavoro: c’è una maxi-clausola

Rinnovo Fabian Ruiz, Napoli al lavoro: c’è una maxi-clausola

Il Napoli accelera sul rinnovo di Fabian Ruiz per evitare l’assalto di Real Madrid o Barcellona. Prevista una maxi-clausola valida solo per l’estero.

L’operazione rinnovo di Fabian Ruiz è ufficialmente partita. Dopo la grande prova offerta con la Spagna, d’altronde, le big del calcio europeo hanno puntato con decisione il gioiello del Napoli che ora deve accelerare per blindare Fabian Ruiz ed evitare di perderlo in estate, quando soprattutto Real Madrid e Barcellona sembrano pronte a farsi avanti per strapparlo agli azzurri.

Fabian Ruiz
Fabian Ruiz in gol in Napoli-Inter ©Getty Images

Barcellona-Real Madrid: sfida per Fabian Ruiz

Le due grandi di Spagna avevano messo gli occhi su Fabian Ruiz già in passato, ma il Napoli nell’estate del 2018 è stato più veloce pagando la clausola da 30 milioni di euro al Betis e portando lo spagnolo in Italia. Fabian Ruiz era un pallino soprattutto di Davide Ancelotti, che lo aveva seguito a lungo durante la sua esperienza a Siviglia e lo ha prontamente consigliato al padre Carlo. Adesso però Barça e Real sono pronte a tornare all’assalto come dimostra la missione di Abidal a Lecce qualche settimana fa e la prima pagina di ‘Marca’, che ha inserito Fabian tra i grandi obiettivi dei Blancos se non dovessero arrivare a uno tra Eriksen e Pogba.

Il Napoli fa muro: rinnovo con maxi-clausola

Nonostante l’attuale contratto scada nel 2023, quindi, il Napoli è già al lavoro sul rinnovo con un’importante novità. Nella trattativa col procuratore di Fabian, Alvaro Torres, De Laurentiis avrebbe messo sul tavolo la possibilità di inserire una clausola rescissoria valida solo per l’estero da 120 milioni di euro. Il quadruplo di quanto pagato poco più di un anno fa al Betis per acquistare Fabian Ruiz, insomma. D’altronde le clausole non sono certo una novità in casa Napoli: da Gonzalo Higuain a Kalidou Koulibay, i precedenti non mancano. La speranza dei tifosi, ovviamente, è che questo basti a disinnescare il pericolo spagnolo.