Home Napoli News Napoli-Atalanta arriva nel momento peggiore, ma potrebbe essere la svolta

Napoli-Atalanta arriva nel momento peggiore, ma potrebbe essere la svolta

CONDIVIDI

Napoli-Atalanta arriva nel momento più buio per gli azzurri, ma potrebbe essere la gara giusta per tornare ad essere il Napoli e dare una svolta alla stagione

Di Lorenzo Insigne
Delusione Napoli (Getty Images)

Domani alle ore 19.00 ci sarà il fischio d’inizio di Napoli-Atalanta, gara valida per la 10° giornata di Serie A TIM. Partita difficilissima per gli azzurri, contro gli uomini di Gasperini che dopo la qualificazione centrata la scorsa stagione non hanno alcuna intenzione di smettere di stupire, e sono attualmente al terzo posto in classifica a -3 dalla capolista Juventus. In una gara già di per sé complicata, c’è da aggiungere il momento non proprio dei migliori della compagine ancelottiana, che non riesce a trovare continuità di risultati ed è reduce dal pareggio ottenuto per 1-1 in casa della Spal. Piena emergenza difesa per gli azzurri, che recuperano Maksimovic ma aggiungono anche Kevin Malcuit alla lunga lista di infortunati nel reparto arretrato (Manolas, Mario Rui, Hysaj) oltre alla misteriosa assenza di Ghoulam, non ritenuto pronto per giocare da Ancelotti. Al contrario, l’Atalanta è reduce da 4 vittorie e 1 pareggio nelle ultime 5 gare, e proprio domenica scorsa hanno demolito l’Udinese con un roboante 7-1.  Guardando il bicchiere mezzo pieno, questo match arriva sì nel momento peggiore degli azzurri, ma potrebbe essere la gara giusta per cacciare fuori i cosiddetti attributi e dare una scossa al campionato, portando a casa il match e ritrovando così quella fiducia nei propri mezzi che al Napoli sta mancando nell’ultimo periodo.

“Conta anche per la classifica”, così ha detto il tecnico dei bergamaschi Gian Piero Gasperini nella classica conferenza stampa della vigilia, lasciando intendere che anche per quest’anno l’obiettivo del club nerazzurro è quello di restare lassù, tra le prime della classe.

Napoli-Atalanta, le probabili formazioni

In occasione di Napoli-Atalanta tra gli azzurri si rivedrà tra i pali Alex Meret, che ha rifiatato contro la Spal per far spazio a Ospina, mentre in difesa dovrebbe subito partire titolare Maksimovic, appena rientrato dall’infortunio. Si rivede a centrocampo anche Fabian Ruiz al fianco di Allan, con Callejon e il capitano Insigne sulle fasce. In attacco Ancelotti sembra orientato a schierare la coppia formata da Hirving Lozano e il ritrovato Arkadiusz Milik, in gol anche contro la Spal dopo la doppietta di Verona. Non recupera l’ex di turno Duvan Zapata per gli uomini di Gasperini. Ecco le probabili formazioni:

Napoli (4-4-2): Meret; Maksimovic, Luperto, Koulibaly, Di Lorenzo; Callejon, Fabian Ruiz, Allan, Insigne; Lozano, Milik. All.: Ancelotti

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Djimsiti, Kjaer; Hateboer, de Roon, Pasalic, Gosens; Malinovskyi; Ilicic, Gomez. All.: Gasperini