La difesa fa acqua: già 15 gol subiti, mai così male dal 2009

0
29

Il punto debole del Napoli è la difesa: sono già 15 i gol subiti in 11 giornate. E’ la dodicesima del campionato. Manolas non convince.

Nell’inizio di stagione horror del Napoli uno dei punti deboli è, un po’ a sorpresa, la difesa. Sono infatti già ben 15 i gol subiti dagli azzurri nelle prime 11 giornate di campionato, decisamente troppi per chi vuole puntare in alto. L’acquisto di Manolas, salutato in estate come un grande colpo di calciomercato, finora insomma non ha dato i frutti sperati e anche Koulibaly sembra vivere una preoccupante involuzione.

Manolas
Kostas Manolas (Getty Images)

15 gol subiti in 11 giornate: mai così male negli ultimi 10 anni

I numeri d’altronde non mentono: il Napoli non subiva così tanti gol nelle prime 11 giornate di Serie A addirittura da dieci anni. L’ultima volta era il 2009, in panchina c’era Roberto Donadoni e gli azzurri occupavano il sesto posto con ben 18 reti incassate e 17 punti, uno in meno rispetto al Napoli di Ancelotti oggi. La difesa di allora però non era certo paragonabile a quella attuale dato che a disposizione di Donadoni c’erano giocatori come Paolo Cannavaro, Contini e Leandro Rinaudo. Se è vero quindi che Ancelotti ha dovuto fare i conti con parecchi problemi nel reparto tra infortuni e squalifiche, dall’altro lato è altrettanto vero che era lecito aspettarsi maggiore solidità specie dopo l’acquisto di Manolas. Attualmente invece la difesa del Napoli è addirittura la dodicesima del campionato: peggio hanno fatto Atalanta (che però segna molto di più), Bologna, Torino, Udinese, Sassuolo, Lecce, Genoa, Spal e Sampdoria. Inoltre il Napoli fino ad oggi ha tenuto la porta inviolata in campionato solo in tre occasioni contro Cagliari, Torino (pareggio 0-0) e Verona. La coppia Manolas-Koulibaly, insomma, non sembra ancora del tutto affiatata e così il potenziale punto di forza rischia di diventare l’anello debole del Napoli 2019/20. L’allarme difesa adesso è ufficialmente scattato.