Home Napoli News Furti ai danni del giocatori del Napoli: stavolta la vittima è Zielinski

Furti ai danni del giocatori del Napoli: stavolta la vittima è Zielinski

Furti ai giocatori del Napoli: questa volta tocca alla moglie di Zielinski, che gli è stato rapinato navigatore satellitare e autoradio. I precedenti

Piotr Zielinski GettyImages

Un altro furto, un altro episodio di cronaca legato ai calciatori del Napoli. La scorsa settimana è toccato ad Allan, vittima di un tentato furto in casa sua, con la moglie Thais che prima si sfoga sui social e poi chiude l’account. Adesso la vittima è Piotr Zielinski, o meglio sua moglie Laura. Alcuni ignoti hanno rotto il vetro della sua Smart e hanno rubato autoradio e navigatore satellitare. La ragazza aveva parcheggiato per una passeggiata col suo cane e quando è tornata alla macchina l’ha trovata danneggiata. Un grosso spavento per Laura, l’ennesimo episodio che potrebbe essere ricollegato alla tensione crescente in seno alla squadra e alla contestazione dei tifosi, prima e dopo Napoli-Genoa. Il collegamento fra gli eventi di cronaca e ciò che sta accadendo nello spogliatoio non può e non deve essere automatico, ma di certo è strano che succeda tutto adesso, dopo diversi anni di tranquillità. Ci erano già stati altri furti ai danni dei giocatori del Napoli, più volte negli scorsi anni, con apici importanti nel 2011 e nel 2012, l’ultimo episodio era stato nel 2018 con il furto dell’orologio di Milik e poi 2016 con la rapina in strada a Lorenzo Insigne. Ora è toccato ad Allan e a Laura Zielinski. Non è detto che l’avessero riconosciuta e non è detto che questo fatto sia legato alla situazione della squadra, ma di certo è un altro motivo di tensione che va ad aggiungersi a tutti gli altri e rischia di rendere lo spogliatoio del Napoli sempre più incandescente.

Furti giocatori Napoli, i precedenti: da Cavani a Zielinski

Ecco la tabella con tutti i furti subiti dai giocatori del Napoli e le loro consorti dal 2008 ad oggi: