Liverpool-Napoli, colpo di grazia o partita della svolta?

0
24

Dopo le multe ai giocatori del Napoli arrivate oggi, mercoledì gli azzurri se la vedranno in casa del Liverpool, nel peggior momento dell’era De Laurentiis

Ancelotti Milan Napoli
Carlo Ancelotti (Getty Images)

Incerottati, fuori forma e probabilmente pure parecchio arrabbiati: non poteva esserci momento peggiore per arrivare ad Anfield Road contro i campioni d’Europa. Il peggior Napoli dall’era Donadoni ad oggi va ad affrontare a casa propria una squadra che a casa propria non perde da due anni e mezzo, e già basterebbe questo per spaventare un Napoli in condizioni normali. Ma questo Napoli è tutto tranne che normale, e basta già guardare la lista dei convocati per farsi un’idea. Fuori Arkadiusz Milik e Kevin Malcuit, e fin qui c’eravamo, ancora fuori l’oggetto misterioso Faouzi Ghoulam e ora resta a casa anche Lorenzo Insigne. Trauma contusivo al gomito, niente Liverpool per lui. E chi invece nella lista ci è entrato non è che se la passi tanto meglio. Mario Rui, Manolas e Fabiàn Ruiz, i tre assenti di Milano stanno recuperando, ma non saranno al meglio.

Napoli, le multe di De Laurentiis: l’ultimo schiaffo o la reazione?

Non si vince da più di un mese, la squadra sembra aver bisogno di una benedizione e invece arriva… la cresima, lo schiaffo del presidente agli ammutinati del 5 novembre. Stando alle indiscrezioni sarebbero partite le richieste di risarcimento danni e oltre alle multe per i giocatori del Napoli si parla addirittura di una seconda richiesta per i danni d’immagine. L’ennesima bomba contro un gruppo già parecchio in difficoltà: può essere il colpo di grazia o può essere il momento giusto per reagire.