Home Calciomercato Napoli Dopo Ancelotti, traghettatore o nuovo ciclo? Tutte le opzioni di ADL

Dopo Ancelotti, traghettatore o nuovo ciclo? Tutte le opzioni di ADL

CONDIVIDI

Il presidente De Laurentiis ha confermato ancora una volta a parole la fiducia al tecnico ma quali sono le opzioni del Napoli? Dal possibile traghettatore al nuovo ciclo estivo: i sostituti di Ancelotti.  

Piena fiducia in Ancelotti. Questo il mantra ripetuto anche oggi da Aurelio De Laurentiis che ci ha tenuto a ribadire che: “Non è mai venuta meno la mia fiducia in Carlo Ancelotti. La mia fiducia è totale ed incondizionata, come uomo e come allenatore. Decisioni per il futuro? Non ho deciso nulla, sarebbe un errore decidere in questo momento. Sarebbe sbagliato decidere ora, abbiamo una stagione in corsa”. Ora quindi bisogna solamente lavorare duro per provare a raddrizzare una stagione ancora tutta da giocare e che al momento vede il Napoli lontanissimo persino dalla zona Champions League. Il destino di Ancelotti nonostante tutto sembra ancora legato, almeno per ora, alla panchina azzurra ma ciononostante le opzioni del De Laurentiis rimangono davvero tante.

Calciomercato Napoli, sostituti Ancelotti: idea traghettatore

esonero ancelotti
L’allenatore del Napoli Carlo Ancelotti insieme al vice, il figlio Davide (GettyImages)

La soluzione più catastrofica porterebbe al prossimo esonero di Carlo Ancelotti, che anche contro il Bologna in casa ha raccolto un risultato negativo. In questa visione potrebbe risultare decisiva persino la trasferta di Udine con il numero uno del Napoli che potrebbe pensare di sollevare dall’incarico il tecnico in caso di mancata vittoria. Nell’ipotesi di un clamoroso esonero a stagione in corso l’idea principale sarebbe quella di affidarsi ad un traghettatore. Nomi di esperienza come quello di Edy Reja, o vogliosi di rivincita come Gennaro Gattuso, spesso e volentieri avvicinato per la sua garra al Napoli. Eppure ancora una volta De Laurentiis oggi ha sottolineato di non aver “Mai chiamato nessuno, mai chiamato Gattuso e non ho mai sentito Spalletti”.

Napoli, post-Ancelotti: le soluzioni per il futuro

Più probabile quindi che Ancelotti rimanga fino in fondo sulla panchina del Napoli con De Laurentiis che potrebbe progettare con calma il futuro ed una nuova stagione da cui ripartire. Un vero e proprio ciclo ex novo con cambio di guida tecnica in estate. I nomi dei big fuori non mancano con i vari Spalletti ed Allegri come soluzioni made in Italy, oltre alla complicatissima suggestione Pochettino, che visto l’ingaggio alto è destinato a restare un sogno. Le opzioni per ADL quindi non mancano: a lui l’ardua sentenza.