Home Napoli News Udinese – Napoli 1-1, vittoria rimandata per gli azzurri: risultato e tabellino

Udinese – Napoli 1-1, vittoria rimandata per gli azzurri: risultato e tabellino

CONDIVIDI

La sfida alla Dacia Arena di oggi, sabato 7 dicembre alle ore 18:00 tra Udinese – Napoli termina con il risultato di 1-1: il tabellino del match

Match fondamentale per il Napoli, quello di oggi sabato 7 dicembre alle 0re 18:00 alla Dacia Arena, in casa dell’Udinese: la partita termina con il risultato di 1-1.

I primi 45 minuti della partita sono contraddistinti da tanta forza di volontà mista ad errori di precisione, e molta confusione soprattutto da parte azzurra.

Molte azioni costruite dai partenopei, portate però avanti in modo troppo sterile; qualche scambio interessante ed alcuni cross per gli attaccanti, che non hanno saputo però approfittare delle occasioni.

L’Udinese dal canto suo conduce un primo tempo attento, chiudendo gli spazi e facendo densità in mezzo al campo.

GOL! – Un passaggio in profondità di Fofana per Kevin Lasagna, che prende il tempo a Koulibaly, fuori posizione e infila Meret segnando il gol dell‘1-0.

Il Napoli ci prova ma sembra accusare il colpo, mentre il primo tempo si chiude sul risultato a favore dei friulani.

Trasferta complicata del Napoli ad Udine: la reazione nel secondo tempo

Il match ricomincia subito con un cambio degli azzurri, con Llorente che prende il posto di Lorenzo Insigne; prova complicata per il capitano che viene sacrificato in favore dello spagnolo.

Gli azzurri ritornano dagli spogliatoi con un buon piglio, affollando l’area avversaria ed esponendosi, però, al veloce contropiede dei bianconeri.

Quattro tiri in cinque minuti, ed una conclusione di Fabian che impensierisce il portiere avversario.

Tanta produzione di gioco e pressione anche nel secondo tempo, con più convinzione, ma forse troppo poco per svoltare il match. Al 61′ uno spento Lozano lascia il campo a Younes.

A mancare non è certo la voglia o l’agonismo da parte degli azzurri, ma invece sono le giocate di qualità che scarseggiano, se rapportate con il valore assoluto della squadra.

GOL! – Al 69′ finalmente si sbloccano gli azzurri con Zielinski; tiro a giro basso e di precisione, il portiere non lo vede partire. Il Napoli pareggia, 1-1!

Al 77′ grande cross di Di Lorenzo per Llorente che prende il tempo e svetta di testa, il pallone però, centrale, viene catturato da Musso.

Partita bella e che si accende nel finale con un Napoli padrone del campo e pericoloso in diverse occasioni, mentre gli avversari escono appena possono dall’assedio azzurro con veloci contropiede.

Nel finale, azioni convulse a causa della stanchezza e tanti fischi dell’arbitro nel recupero di 4 minuti. Il risultato però non si sblocca e la partita finisce in pareggio. Il Napoli rimanda ancora una volta l’appuntamento con la vittoria.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Udinese-Napoli, tra campo e mercato: de Paul osservato speciale

Udinese – Napoli: risultato finale e tabellino

Udinese Napoli risultato
Carlo Ancelotti – Udinese vs Napoli (GettyImages)

Ecco il tabellino di Udinese – Napoli:

Napoli (4-4-2): Meret, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Fabian, Zielinski, Insigne (45′ ST Llorente); Mertens, Lozano (61′ Younes).

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Nuytinck; Ter Avest (74′ Pussetto), Fofana, Mandragora, De Paul (83′ Barak), Larsen; Lasagna (88′ Becao), Okaka. All. Gotti

Arbitro: Mariani di Aprilia

Marcatori: 32′ Kevin Lasagna (U); 69′ Piotr Zielinski (N);

Ammoniti: Rodrigo De Paul (U); Dries Mertens (N); Jose Callejon (N); Seko Fofana (U); Stefano Okaka (U); Mario Rui (N)

Espulsi: Maksimovic (N) – dalla panchina, per proteste;

Recupero: 1′ – PT; 4′ -ST.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, Edy Reja allo stadio per assistere al match contro l’Udinese

Il prossimo appuntamento del Napoli sarà al San Paolo, martedì, con una sfida che gli azzurri non possono steccare: il Napoli affronterà infatti il Genk per il fondamentale match di Champions League. In questa occasione, è previsto prima del fischio d’inizio il tributo all’ex capitano Marek Hamsik.