Calciomercato Napoli, futuro Mertens: sono già pronte tre big

0
45

L’addio di Mertens e Callejon sembra sempre più scontato, magari già a gennaio. Sul belga sono già pronte tre big europee. 

Serata particolare per il Napoli quella di ieri al San Paolo che ha sancito il passaggio del turno in Champions League, il ritorno al successo di squadra ed anche il cambio di guida tecnica con l’esonero di Carlo Ancelotti. Un mix di emozioni che ha coinvolto anche Dries Mertens, autore di una partita sontuosa dal punto di vista del sacrificio e dell’abnegazione alla causa oltre che naturalmente sotto il profilo della qualità tecnica esaltata dal gol del 4-0 finale su calcio di rigore. Una gioia liberatoria quella del belga che continua a giocare con in testa il tarlo di un probabile futuro lontano da Napoli. Sia lui che Callejon hanno il contratto in scadenza il prossimo giugno, senza particolari margini per il rinnovo, e più volte si è vociferato di un possibile addio già nel mese di gennaio.

Calciomercato Napoli, Mertens quasi ai saluti: pronta l’Inter e non solo

Proprio il destino di Mertens potrebbe essere alla battute conclusive all’ombra del Vesuvio. Secondo quanto riferito dal giornalista Nicolò Schira sui propri social, il belga lascerà certamente Napoli. Manca infatti l’accordo sul rinnovo del contratto in scadenza in estate e quindi l’addio è la logica conseguenza. Colloqui in corso ci sarebbero con tre big europee: l’Inter, il Borussia Dortmund ed anche il Galatasaray. Mertens però dal canto suo gradirebbe maggiormente rimanere in Italia, patria che lo ha accolto ormai nel lontano 2013.

LEGGI ANCHE->>>> Svincolati 2020, gli attaccanti in scadenza: ci sono anche Mertens e Callejon

In Serie A con la casacca del Napoli il belga ex PSV ha infatti conquistato tutti, manifestando anche una clamorosa e poco preventivabile evoluzione dal punto di vista tecnico-tattico che lo ha portato con Sarri a tramutarsi da esterno spacca-partita a vero e proprio goleador. Così facendo Mertens è in piena corsa per insidiare il record di Marek Hamsik.