Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, futuro Mertens e Callejon: un altro indizio arriva dai social

Calciomercato Napoli, futuro Mertens e Callejon: un altro indizio arriva dai social

CONDIVIDI

I social network spesso e volentieri parlano anche più del dovuto, persino nel silenzio. Fanno infatti rumore i mancati saluti da parte di Dries Mertens e Josè Callejon nei confronti di Carlo Ancelotti. 

È appena iniziata l’era Gattuso, che ha sostituito nella giornata di ieri l’esonerato Carlo Ancelotti. Compito arduo quello del tecnico ex Milan che dovrà rimpiazzare il suo mentore in un momento delicatissimo di una stagione maledetta. Per farlo però potrebbe non fare affidamento su alcuni dei senatori più importanti delle ultime annate: su tutti Dries Mertens e Josè Maria Callejon. Il belga e lo spagnolo stanno vivendo mesi da separati in casa, con rendimento ben al di sotto delle aspettative e con rinnovi contrattuali che sembrano ad oggi praticamente impossibili. Il destino di entrambi dovrebbe essere lontano da Napoli certamente a giugno quando scadranno gli accordi, a meno che non partano addirittura nel calciomercato di gennaio con la giusta offerta. L’ennesimo indizio riguardante gli attriti tra il duo Callejon-Mertens e il calcio Napoli arriva dritto dai social.

Calciomercato Napoli, Mertens e Callejon non salutano Ancelotti

Callejon Mertens svincolati
Callejon Mertens (Getty Images)

Fa tanto rumore il silenzio social di Mertens e Callejon, che a differenza di quasi tutti i loro compagni, Insigne compreso, non hanno preparato alcun saluto per l’addio di Carlo Ancelotti. Toccanti infatti i messaggi di calciatori come Lozano, Meret e Di Lorenzo, passando per quelli di Zielinski, Milik, Allan, Fabian, Koulibaly, Malcuit e Manolas. I senatori del Napoli hanno infatti tutti omaggiato il pluridecorato allenatore di Reggiolo che non ha ricevuto alcun post da parte di Mertens e Callejon. Se lo spagnolo è oggettivamente poco incline ai social network e ha comunque salutato Ancelotti con un abbraccio in campo, lo stesso non si può dire del belga, spesso attivo tra Instagram e Facebook. Questa volta però, almeno per ora, il numero 14 del Napoli ha optato per il silenzio. Una strategia che fa rumore, e che fa pensare sempre più ad un prossimo addio.