Home Calciomercato Napoli Rinnovi Napoli, pronti in tre: annunci entro fine anno

Rinnovi Napoli, pronti in tre: annunci entro fine anno

CONDIVIDI

Il Napoli non guarda solo mercato in entrata ma anche ai rinnovi di alcuni giocatori con i quali continuare un percorso preciso per il futuro. Il possibile annuncio. 

Da Berge a Torreira passando per il sogno Ibrahimovic: il calciomercato in entrata del Napoli è in pieno fermento, eppure la dirigenza azzurra è focalizzata anche su altre strade. Le priorità della società di De Laurentiis si concentrano infatti anche sulla permanenza nel medio lungo periodo di alcuni elementi importanti della rosa in ottica futura. Secondo quanto riferito dall’edizione odierna de ‘Il Mattino’ sarebbero ben tre i calciatori del Napoli in odore di rinnovo contrattuale. Si tratta di Arek Milik, Piotr Zielinski e Nikola Maksimovic, quasi pronti a prolungare i rispettivi rapporti con i partenopei. I tre azzurri ora alla corte di Gattuso hanno i contratti in scadenza nel 2021 e le operazioni di rinnovo sembravano essersi congelate dopo l’ammutinamento post-Salisburgo e relative multe che avevano scosso dall’interno la squadra.

Calciomercato Napoli, pronti tre rinnovi: da Zielinski a Milik

Quando torna Milik
Arek Milik (Getty Images)

L’edizione odierna del quotidiano campano fa quindi sapere che da mesi c’è l’intesa virtuale per l’accordo con Milik, Zielinski e Maksimovic. I tre calciatori hanno i contratti che scadono nel 2021 e il club ha adesso tutte le intenzioni di rimettere al centro della discussione i loro prolungamenti. La società avrebbe già in pugno i ‘sì’ degli azzurri ed ora anche De Laurentiis si prepara a dare il via libera definitivo per la chiusura delle trattative di rinnovo. Gli annunci ufficiali dovrebbero arrivare entro la fine dell’anno.

Sarebbe un vero e proprio triplo colpo per la squadra allenata da Gattuso, che punterà certamente forte sui due polacchi visti anche i numeri spaventosi di Milik di questa stagione. Il centravanti in maglia 99 è ritornato bomber d’area di rigore implacabile grazie agli 8 gol in 9 presenze stagionali, al netto dei soliti infortuni. Discorso diverso invece per i senatori Mertens e Callejon che sembrano sempre più vicini alla partenza.