Calciomercato Napoli, da Torreira a Lobotka: col 4-3-3 obiettivo regista

0
49

L’arrivo di Gattuso porterà inevitabili cambiamenti anche dal punto di vista delle strategie di calciomercato. A gennaio il Napoli potrebbe andare a caccia di un regista: tutti i nomi. 

Soffia forte e chiaro il vento del cambiamento in casa Napoli. Nella serata di ieri, subito dopo la vittoria con relativo pass per gli ottavi di Champions contro il Genk, la dirigenza azzurra ha infatti ufficialmente sollevato dall’incarico Carlo Ancelotti. Al suo posto atteso nel corso della giornata di oggi arriverà Gennaro Gattuso, prontissimo a prendere in mano le redini di un gruppo reduce da due mesi altamente deficitari. L’approdo a Napoli dell’ex allenatore del Milan porterà inevitabili cambiamenti anche dal punto di vista tecnico-tattico, con il 4-3-3 che potrebbe essere il modulo prediletto per il campione del mondo 2006. Tale schieramento tattico, come visto anche ai tempi di Sarri, necessità però di un regista di qualità, che possa dirigere le operazioni della cerniera a tre di centrocampo. Una figura che attualmente alla rosa azzurra continua a mancare, ma che potrebbe arrivare dal mercato invernale.

Calciomercato Napoli, caccia al regista: pronti tre nomi

La finestra invernale di calciomercato arriverà in soccorso del nuovo Napoli di Gattuso, che intanto sfrutterà le ultime gare dell’anno per conoscere meglio il gruppo a disposizione. A gennaio sarà poi tempo di provare a potenziare la rosa con tre papabili nomi nel mirino per il ruolo di regista da piazzare al centro dell’ingranaggio. Stuzzica il profilo Sander Berge, classe 1998 del Genk che si è messo in mostra anche ieri nel disastro del San Paolo. Gara difficile per giudicare il centrocampista norvegese che oltre ad una buona capacità tecnica riesce a portare in dote anche un discreto quantitativo di gol: ben tre in questa prima parte di stagione. A spaventare per ora potrebbe essere il prezzo che si aggira sui 25 milioni di euro, almeno nelle idee della dirigenza del Genk.

LEGGI ANCHE->>>> Calciomercato Napoli, Gattuso revolution: almeno un colpo per reparto

Cifre simili se non addirittura superiori per Lucas Torreira, che fu già accostato ai tempi della Sampdoria, ma che alla fine andò all’Arsenal, club al momento in piena difficoltà e dove l’uruguaiano non ha incontrato particolari fortune. Una situazione complicata che potrebbe anche spingerlo all’addio. Chiude il quadro il solito Stanislav Lobotka, avvicinato al Napoli già in diverse circostanze nelle scorse sessioni di mercato salvo non affondare mai il colpo. Che sia la volta buona per il 25enne del Celta?