Home Calciomercato Napoli Rinnovo Mertens, aria di cambiamento: la riapertura di De Laurentiis

Rinnovo Mertens, aria di cambiamento: la riapertura di De Laurentiis

CONDIVIDI

L’addio di Dries Mertens fino ad un paio di giorni fa appariva già scontato, con diversi club alla finestra, eppure il rinnovo ora non sembra più del tutto impossibile. Come cambia la situazione.

La nuova era Gattuso ha portato con se il vento della rivoluzione, tecnico-tattica in campo, ma anche a livello gestionale. A cambiare inoltre potrebbe essere il destino di due dissidenti apparentemente indirizzati verso un addio quasi certo come Callejon e Mertens. Lo spagnolo sembra quello più vicino e predisposto ad un possibile dietrofront rispetto alle ultime settimane, ma anche il belga sta covando inaspettate chance di permanenza. Segnali distensivi stanno arrivando dalla società stessa con il presidente De Laurentiis che si è mosso in prima persona con maggiore presenza anche sui campi di allenamento ed una ‘carezza’ allo stesso Mertens con possibile discorso annesso sul futuro da riprendere prossimamente.

Calciomercato Napoli, rinnovo Mertens: il belga potrebbe restare

Rinnovo Mertens
Mertens (Getty Images)

L’unione fa la forza, lo sa bene De Laurentiis che potrebbe anche fare un passo verso lo stesso Mertens per provare a ricucire uno strappo apparso fin troppo evidente nelle ultime settimane, anche con gli atteggiamenti in campo dello stesso belga, poco incline a festeggiare dopo i gol. Un linguaggio del corpo, che unito anche al mancato saluto social a Carlo Ancelotti, aveva fatto presagire ad un eventuale addio addirittura già a gennaio con diversi club pronti a strapparlo al Napoli. Tre le big di cui si era vociferato nei giorni scorsi: l’Inter, il Borussia Dortmund ed anche il Galatasaray anche se Mertens dal canto suo gradirebbe maggiormente rimanere in Italia.

Un modo per restare in Serie A potrebbe essere proprio quello del rinnovo col Napoli ma prima di tutto, grazie anche all’operato sul campo di Gattuso, bisognerà ritrovare la serenità e ricucire per bene il rapporto col club. Poi sarà eventualmente tempo di provare a trovare un accordo per un clamoroso rinnovo dei voti nuziali.