Calciomercato Napoli, Fabian Ruiz e Koulibaly corteggiati: serve la Champions

0
43

Il calciomercato del Napoli ruota soprattutto intorno ai nomi di Fabian Ruiz e Koulibaly. Senza quarto posto entrambi possono lasciare a fine stagione.

Il quarto posto più che un obiettivo sembra quasi un obbligo per il Napoli anche, se non soprattutto, in chiave calciomercato. Senza la qualificazione alla prossima Champions League infatti trattenere i pezzi da novanta attualmente presenti in rosa diventerebbe difficile per non dire impossibile. Ecco perché le big europee si sono già messe a caccia dei gioielli azzurri: da Fabian Ruiz a Koulibaly, il rischio di un doppio dolorosissimo addio è concreto.

Fabian Ruiz Koulibaly
Fabian Ruiz Koulibaly (Getty Images)

Calciomercato Napoli, la Champions per trattenere Fabian e Koulibaly

Le voci che rimbalzano dalla Spagna, secondo cui il Real Madrid avrebbe già il sì di Fabian Ruiz, non sono ovviamente rassicuranti per il Napoli. De Laurentiis da mesi lavora al rinnovo del contratto di Fabian ma per sbloccare la trattativa serve l’inserimento di una clausola rescissoria non troppo alta che permetta al giocatore di coronare il sogno Real nel caso in cui il Napoli non dovesse centrare l’obiettivo Champions. Il tutto senza dimenticare come Fabian sia stato portato a Napoli dagli Ancelotti, oggi ormai di stanza a Liverpool sponda Everton. La sensazione insomma è che il futuro dello spagnolo non sia più così certo come sembrava solo qualche settimana fa.

LEGGI ANCHE – Il Real Madrid accelera per Fabian

Lo stesso, seppure per motivi diversi, vale per Kalidou Koulibaly. La scorsa estate De Laurentiis ha rifiutato offerte superiore ai 100 milioni di euro dalla Premier League ma se qualcuno adesso dovesse mettere sul piatto una cifra simile, probabilmente, la risposta del patron sarebbe diversa. Il difensore senegalese, orfano di Albiol, ha vissuto un inizio di stagione da incubo tra cartellini rossi, errori e infortuni. Tanto che nelle ultime settimane si sono fatte insistenti le voci secondo cui lo stesso Koulibaly vorrebbe cambiare aria già a gennaio. Più probabile che l’eventuale addio però venga posticipato alla prossima estate e anche in questo caso senza Champions League le possibilità di una dolorosa cessione salirebbero vertiginosamente.