Calciomercato Napoli, Ancelotti guarda in casa azzurra: vuole il capitano

0
63

Dalla Francia la sparano grossa: il tecnico dell’Everton, Carlo Ancelotti avrebbe fatto il nome di Lorenzo Insigne per rinforzare la rosa dei ‘Toffees’.

Appena una manciata di settimane dopo la chiusura ufficiale della sua avventura al Napoli, il nome di Carlo Ancelotti viene nuovamente accostato al mondo azzurro, questa volta per questioni di calciomercato. Il tecnico di Reggiolo, sostituto sulla panchina partenopea da Gennaro Gattuso, ha anche raccolto nella giornata di ieri la prima vittoria con il suo Everton contro il Burnley mettendo insieme punti preziosi in ottica salvezza. Con l’avvento del mese di gennaio sarà poi tempo di tuffarsi sul mercato di riparazione per la compagine inglese per regalare allo stesso Ancelotti i rinforzi giusti in vista della seconda fase della stagione. In quest’ottica l’allenatore dell’Everton sarebbe anche pronto a bussare alla porta del Napoli pescando a piene mani tra quei calciatori che ha allenato fino ad una manciata di giorni fa.

Calciomercato Napoli, mossa a sorpresa, Ancelotti su Insigne: lo vuole all’Everton

Insigne Napoli-Parma
Insigne (GettyImages)

Ancelotti è quindi prontissimo ad interpellare il presidente Aurelio De Laurentiis per rinforzare l’attacco dei ‘Toffees’. Stando, infatti, a quanto riportato dal portale francese ‘le10sport.com’, l’ex allenatore di Milan, Chelsea e PSG vorrebbe avere nuovamente ai suoi ordini Lorenzo Insigne, 28enne capitano del Napoli. Una trattativa sulla carta altamente improbabile visto il rapporto burrascoso tra i due. Prima dell’esonero del tecnico di Reggiolo si era infatti parlato di alcuni screzi e scontri tra i due durante gli ultimi mesi dell’esperienza in azzurro di Ancelotti. Il portale francese nonostante la situazione apparentemente delicata punta dritto in questa direzione sottolineando come Ancelotti voglia Insigne anche nella sua nuova opportunità all’Everton. Il ‘Magnifico’ è comunque solo il secondo dei calciatori azzurri accostati all’ex allenatore. Nei giorni scorsi infatti anche Koulibaly sembrava un papabile candidato per la seconda squadra di Liverpool.