Home Interviste Peón @NCL: “Il Celta può tardare la cessione di Lobotka al Napoli”

Peón @NCL: “Il Celta può tardare la cessione di Lobotka al Napoli”

CONDIVIDI

Dalla Spagna assicurano: “l Celta può tardare la cessione di Lobotka al Napoli”: l’intervista di Santi Peón di Radio Deportes Cope ai microfoni di Napolicalciolive.com

Lobotka Napoli
Lobotka (Getty Images)

Che ormai Lobotka sia la priorità assoluta del Napoli in questa finestra di mercato, non è più un mistero. Lo slovacco è l’obiettivo numero uno degli azzurri per quanto riguarda il ruolo di regista nel 4-3-3 di Gennaro Gattuso. Ormai ballano pochi milioni tra la richiesta del Celta e l’offerta del Napoli, ma da Vigo avvertono: il club spagnolo potrebbe anche tardarne la cessione. A rivelarlo è Santi Peón di Radio Deportes Cope ai microfoni di Napolicalciolive.com.

Potrebbe interessarti anche -> Nuovo anno, nuovo Napoli: Gattuso prepara la mini-rivoluzione azzurra

“Lobotka al Napoli? Dal Celta filtra silenzio, può tardarne la cessione”

“Come quasi sempre in queste situazioni, dal Celta non filtra nulla, mentre è il silenzio a farla da padrone – spiega Santi Peón Il club non ha detto o scritto nulla riguardo le voci di mercato, ma la sensazione generale soprattutto tra i tifosi è che l’operazione tra Lobotka e il Napoli vada a chiudersi nei prossimi giorni. Anche e soprattutto per la volontà dello stesso calciatore, che al momento si sta allenando con i suoi compagni, ma che sta dimostrando grande interesse per l’operazione, mentre attende eventuali risvolti”.

Potrebbe interessarti anche -> Napoli, da Gonalons a Lobotka: breve storia dei tormentoni azzurri

“Il principale ostacolo nella trattativa, ad oggi, è il denaro: Carlos Mourinho, il presidente del Celta, vuole monetizzare al massimo la cessione di un calciatore molto importante per il Vigo come Lobotka continua Santi Peón – D’altronde, va ricordato che il Celta in questo momento ha il diritto di prolungamento nei suoi confronti e tardarne la cessione, soprattutto per sostituirlo poi degnamente sul mercato e prendere un calciatore con le stesse caratteristiche e lo stesso peso specifico dello slovacco”.