Home Napoli News Napoli-Inter 1-3, parla Gattuso: “La squadra è viva, commessi errori decisivi”

Napoli-Inter 1-3, parla Gattuso: “La squadra è viva, commessi errori decisivi”

CONDIVIDI

Dopo Napoli-Inter ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport l’allenatore della compagine partenopea Rino Gattuso

Gattuso Napoli Inter
Gattuso (Getty Images)

Rino Gattuso è tornato a parlare ai microfoni di Sky Sport nel post-partita di Napoli-Inter: “Nonostante tutto la squadra è viva e anche oggi ha dimostrato di saper giocare a calcio. Dobbiamo dare continuità al nostro gioco. Potevamo fare decisamente meglio in diverse zone del campo. Abbiamo commesso errori decisivi nei tre gol subiti. Questa è una squadra di gran qualità abituata a giocare per il vertice”. Poi ha aggiunto: “A livello di qualità sono soddisfatto, mentre come copertura e movimenti potevamo scivolare meglio, abbiamo lasciato libero il centro troppo spesso. Fabian Ruiz è un vertice basso con tantissima qualità ma fa fatica a coprire il campo. Zielinski è una mezzala,  ma non ha ancora i movimenti giusti quando perdiamo palla”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il calendario del Napoli: tre prove del 9 per “conoscere” Gattuso

Napoli-Inter, la cura Gattuso

Lo stesso allenatore del Napoli ha svelato dettagli importanti dopo la pesante sconfitta casalinga: “Dobbiamo essere più avvelenati e attenti. Non dobbiamo pensare sempre alla sfiga, queste situazioni non sono un caso. Questa è una squadra di qualità, ma al momento la qualità non ci sta facendo vincere. Per Lobotka parlate con Giuntoli che è molto bravo, il vertice basso non è l’unico problema. Vedremo chi arriverà ma per il momento ho altri pensieri”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calendario Napoli, un gennaio di fuoco: perché può essere la svolta

Gattuso Napoli Inter
Gattuso (Getty Images)

Napoli-Inter, i miglioramenti di Gattuso

L’allenatore calabrese, Rino Gattuso, infine, ha svelato le sue scelte in difesa: “Luperto non era pronto a livello fisico, ha lavorato poco. Siamo contati, non volevamo rischiare. Al di là della scivolata, Di Lorenzo ha fatto una buonissima partita perché ha dinamicità e impara presto le cose. Dobbiamo crescere quando partiamo dal basso. Bisogna essere più puliti perché non lo siamo ancora. Nel primo tempo ci siamo fatti infinocchiare più volte a centrocampo: è lì che bisogna migliorare”.

Napoli Inter
Napoli (Getty Images)